menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli scout consegnano virtualmente la “luce di Betlemme” alla città

"Quest'anno la fiammella sarà presente con noi grazie a un passaggio simbolico di cuore in cuore", affermano i responsabili del Masci

Quest'anno, a causa della situazione di emergenza dovuta alla pandemia da Covid 19, la "Luce da Betlemme" non potrà compiere il suo tradizionale percorso dalla Grotta della Natività fino alle città dell'Europa. A Forlì, da molti anni, la fiammella simbolo di pace viene consegnata al Sindaco dal Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani. A impedirne il trasporto sono i protocolli di sicurezza contro il virus che, diventati ulteriormente restrittivi a livello internazionale negli ultimi giorni, non rendono possibile la grande staffetta, fatta di tantissimi incontri tra volontari, comunità e istituzioni con accensioni di luci e passaggi di cero in cero. 

“Abbiamo pensato che i valori della Luce da Betlemme devono comunque essere presenti a Forlì e nel territorio” affermano i responsabili del Masci. “Per queste ragioni riteniamo sia molto importante consegnare alla città, anche se virtualmente, la luce di pace e fraternità che brilla nella grotta di Betlemme. Quest'anno, nel rispetto delle norme e del distanziamento, la fiammella sarà presente con noi grazie a un passaggio simbolico di cuore in cuore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento