menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli studenti alla scoperta degli impianti di gestione dell'acqua

Le visite agli impianti di gestione dell’acqua, che vedono coinvolti quasi 400 studenti delle scuole di Forlì-Cesena, fanno parte de ‘L’Itinherario Invisibile’, il progetto rivolto alle scuole secondarie per ‘vedere ciò che normalmente non si vede’ dedicato alla scoperta dell’universo Hera

Le visite agli impianti di gestione dell’acqua, che vedono coinvolti quasi 400 studenti delle scuole di Forlì-Cesena, fanno parte de ‘L’Itinherario Invisibile’, il progetto rivolto alle scuole secondarie per ‘vedere ciò che normalmente non si vede’ dedicato alla scoperta dell’universo Hera, fatto di uomini, tecnologia e competenza. Dietro a gesti quotidiani semplici ma essenziali come aprire un rubinetto dell’acqua si nasconde un vero e proprio universo, fatto di uomini, decisioni, tecnologia e competenza e“L’Itinherario Invisibile”, è un’opportunità offerta gratuitamente da Hera alle scuole secondarie di primo e secondo grado per rispondere in modo chiaro e tangibile a questa domanda.

Le iniziative che fanno capo a “L’Itinherario Invisibile”, che fa parte della rete delle iniziative didattiche di Hera comprese nel progetto ‘La grande macchina del mondo’, hanno come obiettivo quello di fare emergere proprio quell’universo, in modo da trasformare piccoli gesti in grandi opportunità di responsabilità. Come? Facendo ‘vedere ciò che normalmente non si vede’: fornendo una visione compiuta del ciclo di gestione dell’acqua e svelandone nel dettaglio i processi, generalmente poco visibili nella loro complessità.

Il percorso del ‘Ciclo Acqua’ partirà mercoledì, con la visita delle classi quarte  dell’ITIS di Forlì,  a cui seguirà il 15 aprile la visita delle classi II C e G dell’Istituto Superiore R. Ruffilli e il 18 aprile quella delle classi II A e C  dell’ITAS Giorgina Saffi. Si tratta di un itinerario a tutto tondo, che accompagna le classi a conoscere quali sistemi impiantistici e quali tecnologie sono presenti sul territorio per la gestione sostenibile dell’acqua; nel territorio di Forlì-Cesena prevede, oltre al Polo regionale Telecontrollo di Via Balzella 24, eccellenza a livello tecnologico del Gruppo Hera, anche la visita all’impianto di depurazione di via Calcinaro a Cesena e all’Acquedotto Industriale di Bubano-Mordano (BO). L’itinerario Acqua vede protagonisti circa 400 ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado della provincia che hanno aderito all’iniziativa e che entro il la fine di maggio riusciranno a visitare gli impianti, a testimonianza della crescente attenzione ai temi legati alla gestione delle risorse naturali e idriche.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento