menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guasto al riscaldamento a scuola: "Intervento immediato, polemiche strumentali"

L’impianto, che serve la scuola primaria De Amicis e la scuola dell’Infanzia Pollicino, aveva registrato alcuni malfunzionamenti tra ottobre e novembre, ma i tecnici erano sempre intervenuti tempestivamente

L’intervento all’impianto di riscaldamento della Scuola De Amicis di Forlimpopoli, che ha perso potenza la scorsa settimana, è stato immediato, così come immediato è stato l’ordine d’acquisto per poterlo sostituire. L’impianto, che serve la scuola primaria De Amicis e la scuola dell’Infanzia Pollicino, aveva registrato alcuni malfunzionamenti tra ottobre e novembre, ma i tecnici erano sempre intervenuti tempestivamente risolvendo il problema, finchè la settimana scorsa l’impianto termico non ha evidenziato problemi tecnici nuovi che ne hanno richiesto la sostituzione. 

"In attesa dell’arrivo della nuova caldaia, che è stata ordinata immediatamente, l’Amministrazione ha dato indicazione alla ditta di far funzionare 24 ore su 24 l’impianto di riscaldamento così da mantenere la temperatura a livelli tali da non pregiudicare mai la salute degli studenti e del personale docente e Ata e nel giro di due giorni, approfittando del ponte del fine settimana, è stato condotto un più complesso intervento di sostituzione di alcuni moduli della caldaia per migliorarne ulteriormente le performance - spiega l'assessore Paolo Rambelli - Contestualmente le costanti sollecitazioni da parte dell’Amministrazione ad avere al più presto il nuovo impianto di riscaldamento, anticipando la consegna rispetto ai 15 giorni inizialmente preventivati, pare aver dato i suoi frutti e l’impianto dovrebbe arrivare già entro questa settimana.  Uffici e tecnici, che non si sono mai risparmiati per assicurare al più presto la soluzione del problema, stanno studiando anche un modus operandi con la ditta incaricata che consenta di effettuare il montaggio - nei 3 giorni necessari - senza spegnere quella attualmente in funzione, così che le lezioni possa proseguire senza soluzione di continuità".

"Si ricorda che i disagi si sono quindi limitati ad un paio di giorni e che le temperature sono state comunque costantemente monitorate, anche con ripetuti sopralluoghi di persona da parte del sindaco e degli assessori incaricati - continua l'assessore - Con buona pace di quei politici che hanno sollevato strumentalmente il problema fuori tempo massimo, riportando informazioni oramai superate, oltre che imprecise e frammentarie, senza confrontarsi mai con i diretti interessati dell’amministrazione, anteponendo la propria visibilità alla ricerca della soluzione del problema, che il Comune di Forlimpopoli ha individuato e messo in atto in tempi non ulteriormente comprimibili. Si approfitta comunque dell’occasione per ringraziare tutto il personale, del Comune, della Scuola e delle ditte esterne incaricate del servizio in oggetto, per l’impegno e la fattiva collaborazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento