menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guida zigzagando alla Cava, aveva un tasso alcolemico da record

Un 53enne di Faenza ha messo a repentaglio la propria vita e quella degli altri guidando ubriaco fradicio in viale Bologna, zona Cava, quando da poco erano passate le 21 di venerdì sera

Un 53enne di Faenza ha messo a repentaglio la propria vita e quella degli altri guidando ubriaco fradicio in viale Bologna, zona Cava, quando da poco erano passate le 21 di venerdì sera. L'uomo viaggiava su un Mitsubishi Pajero e la sua condotta di guida alquanto 'instabile' ha indotto un poliziotto in borghese ad avvertire i propri colleghi della Polstrada di Forlì, distaccamento di Rocca San Casciano.

NON SI REGGEVA IN PIEDI - Il suo zigzagare è stato fermato da una pattuglia prontamente giunta sul posto, che ha bloccato l'auto ed ha intimato il 53enne ad uscire dal mezzo. L'uomo è quindi sceso con le proprie gambe, ma davvero faticava a reggersi in piedi: l'alcol test non lasciava dubbi. Il suo tasso alcolemico era praticamente da record, oltre la soglia del coma etilico: aveva infatti un valore di circa 3.0 mg/l, praticamente sei volte il limite consentito dalla legge.


19ENNE, PATENTE BYE BYE- L'auto è stata sequestrata ai fini della confisca, l'uomo è stato denunciato col ritiro della patente per almeno un anno. Un altra patente è stata poi ritirata sempre nella stessa serata: un 19enne neopatentato per guida in stato di ebbrezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento