Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Ha realizzato "Le vie del cielo" nel Parco di sculture all’aperto di Santa Sofia: addio all'artista Eliseo Mattiacci

I funerali si svolgeranno mercoledì alle 16:30 nel duomo di Cagli, il piccolo borgo dove era nato nel 1940

Santa Sofia piange la scomparsa dell'artista Eliseo Mattiacci. Porta la sua firma una delle opere che caratterizzano il "Parco di sculture all’aperto", nato nella località bidentina nel 1993. Si tratta dell'opera "Le vie del cielo", realizzata nel 1994, che si compone di una struttura in cemento su cui appoggiano due rotaie metalliche, conciliando pesantezza e leggerezza. Mattiacci è stato un protagonista assoluto dell’arte contemporanea, uno dei pionieri dell’avanguardia italiana della fine degli anni Sessanta, alla ricerca di nuove cosmologie e relazioni spaziali e concettuali tra arte, umanità e natura. L'artista si è spento a Fossombrone, in provincia di Pesaro, all'età di 79 anni in seguito a una lunga malattia. I funerali si svolgeranno mercoledì alle 16:30 nel duomo di Cagli, il piccolo borgo dove era nato nel 1940.

"Addolora la notizia della morte di Eliseo Mattiacci, un grande artista che ha lasciato il segno nell'arte italiana, dal secondo Novecento fino all'altroieri, e nella nostra Santa Sofia - afferma il sindaco Daniele Valbonesi-.Un segno di cemento e metallo, che coglie l'essenza delle cose dell'universo dialogando con l'ambiente che lo ospita, come le rotaie puntate verso l'infinito delle sue 'Vie del Cielo' : un'opera che rende prezioso il nostro Parco delle Sculture immerso nell'alveo del Bidente".

Il Parco di Santa Sofia

Le opere che compongono il "Parco di sculture all’aperto", di artisti di chiara fama, sono collocate in un percorso che si snoda dal centro di Santa Sofia, partendo dal Parco Giorgi (della Resistenza) per poi scendere nell’alveo del fiume Bidente. Il "museo all’aperto" è in continuo divenire attraverso l’installazione di nuove opere e ricalca in parte il percorso del Parco Fluviale che, da Santa Sofia, permette di raggiungere Capaccio costeggiando le acque limpide del Bidente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha realizzato "Le vie del cielo" nel Parco di sculture all’aperto di Santa Sofia: addio all'artista Eliseo Mattiacci

ForlìToday è in caricamento