I cinque anni di Shahize al Saffi-Alberti: "Un crescendo di passione. Ora mi iscrivo a infermieristica"

Si descrive come "abbastanza introversa, rimarcando l'impegno per qualsiasi cosa le si presenti davanti

"Non mi aspettavo il massimo dei voti". Shahize Amza è tra i nove centisti dell'istituto "Saffi-Alberti", frequentando l'indirizzo Biotecnologie Sanitarie. Si descrive come "abbastanza introversa, rimarcando l'impegno per qualsiasi cosa le si presenti davanti: "Che sia un pregio o un difetto è da stabilire ancora".

Come riassume i suoi cinque anni di scuola superiore?
Sono stati un crescendo di interesse e passione che di anno in anno aumentava sempre di più.

Perchè ha optato per l'indirizzo Biotecnologie sanitarie?
Mi ha sempre affascinato sin da piccola l’idea di entrare a contatto con un mondo che in un futuro potesse dare la possibilità di aiutare il prossimo. Anche la curiosità di sapere come determinate cose succedevano in ciò che ci circonda, ha favorito la scelta di un indirizzo che fosse stato anche chimico e biologico.

Alla fine si è diplomata col massimo dei voti. Se lo aspettava?
No, non mi aspettavo il massimo dei voti, è stata infatti una grande e piacevole sorpresa vedere il risultato. Nonché anche un po’ la soddisfazione nel sapere che l’impegno messo non è stato invano.

Gli ultimi mesi sono stati trascorsi davanti ad un monitor. Come si è trovata con la didattica a distanza?
La didattica a distanza è stata semplicemente un successo dal mio punto di vista, niente di tutto ciò sarebbe stato possibile se non fosse stato per i professori che hanno dato la possibilità, ognuno a modo suo, di far seguire le lezioni e di farci apprendere le nozioni nel migliore dei modi.

Oltre allo studio che passioni ha? 
Una passione che mi porto dall’età di 13 anni è quella di suonare il pianoforte, quando iniziai la scuola superiore decisi di non abbandonare questo piccolo mondo e di suonare da autodidatta, nei momenti in cui avevo tempo.

Ora cosa farà?
Ora ho intenzione di iscrivermi all’università di infermieristica, sperando che vada tutto bene, il resto si vedrà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Travolto da un'auto in sorpasso, sciagura in via Del Partigiano: ciclista perde la vita

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • La sciagura del ciclista ucciso, "Era generoso e scherzoso". L'automobilista indagata per omicidio stradale

Torna su
ForlìToday è in caricamento