I nostalgici celebrano Benito Mussolini nel 73esimo della morte

Il corteo si è fermato nel piazzale del campo santo, senza entrare, poiché la cripta del Duce è chiusa per lavori di restauro

Celebrato domenica mattina il 73esimo anniversario dell’uccisione di Benito Mussolini avvenuta il 28 aprile 1945. Forza Nuova ha organizzato il tradizionale corteo, con i nostalgici che hanno raggiunto il cimitero di San Cassiano partendo da piazza Sant'Antonio. Il corteo si è fermato nel piazzale del campo santo, senza entrare, poiché la cripta di Mussolini è chiusa per lavori di restauro. E' stata celebrata una messa di suffragio per Mussolini. La cerimonia è stata anticipata sabato mattina da una messa celebrata a Villa Carpena da padre Tam. Un'altra funzione è stata officiata al Tempio di Tontola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il suo corpo galleggiava in acqua: perde la vita in mare

  • Colpita dal muletto in retromarcia: infortunio mortale in azienda

  • Centauro si schianta contro l'auto in svolta e viene sbalzato contro il guard-rail: è grave

  • Esce di strada e finisce con l'auto contro la recinzione di una casa: è grave

  • La consegna del pane si conclude nella scarpata, fornaio ferito all'alba nello schianto

  • Rogo nella cucina di un appartamento del terzo piano, evacuata una donna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento