rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

I progetti di Laboratorio Mondo incontrano le scuole di Forlì

Attività di sensibilizzazione e di cooperazione: Laboratorio Mondo torna al classico, allo scientifico ma anche dai piccoli studenti di Forlimpopoli

L'associazione Laboratorio Mondo, che si occupa di cooperazione e sviluppo, ha lavorato quest'anno con 249 studenti in dieci progetti divisi per tre città, portando nelle classi la voglia di partecipare e la consapevolezza che una società più giusta ha bisogno di cittadini più informati, attenti e consapevoli.

A Forlì Laboratorio Mondo è tornata per il quarto anno consecutivo all'Istituto Secondario di II grado “G.B. Morgagni” nel quale ha potuto lavorare con gli stessi studenti incontrati nel 2015 che quest'anno hanno frequentato la 4°B. L'anno scorso si era approfondito il tema della partecipazione, quest'anno ci si è soffermati sullo sviluppo sostenibile con il progetto Ambiente e risorse: Italia e Cambogia per uno sviluppo sostenibile. “È stato emozionante – dice lo staff di Laboratorio Mondo - vedere a distanza di un anno la crescita degli studenti, sia in termini di partecipazione che interesse. Con il supporto del professor Impieri abbiamo ragionato insieme sulle problematiche di uno sviluppo che non prenda in considerazione il benessere umano in tutte le sue forme, e gli studenti hanno quindi elaborato opere d'arte utilizzando diversi media, quali video, disegni, scrittura e foto”.

Rimanendo all'interno della città di Forlì, l'associazione si è indirizzata all'Istituto Secondario di II grado “F.P. De Calboli”. Nel Liceo Scientifico ha realizzato due percorsi differenti: con la 5°F il progetto La Comunicazione nelle Società Democratiche e con la 5°I il progetto Frammenti di Memoria. Entrambi i progetti hanno visto un coinvolgimento diretto degli studenti nella riflessione sulle tematiche presentante, centrando gli incontri sul loro ruolo di protagonisti della società. Gli studenti delle due classi hanno quindi lavorato in gruppi per realizzare prove tangibili di quanto avevano appreso e rielaborato. I gruppi della 5°F si sono cimentati nell'ideazione di manifesti che potessero veicolare messaggi universali su tematiche per loro importanti; i gruppi della 5°I si sono invece concentrati nello studio di un gioco da tavola che impegnasse i giocatori in riflessioni costruttive sul ruolo della memoria e sulla difesa dei diritti umani.

In ultimo, a Forlimpopoli, Laboratorio Mondo ha lavorato presso l'Istituto Primario “Emilio Rosetti” con la classe 1°A grazie al progetto Pittura Creativa. “I bimbi hanno ascoltato attentissimi la storia di Mimì – dicono i membri di Laboratorio Mondo - , una bimba navigatrice alla scoperta del mondo, e hanno quindi lavorato in coppie sul ritratto, la percezione del sé e dell'altro, il riconoscimento reciproco e la presa di responsabilità e incrementando le loro capacità artistiche. Gli studenti si sono divertiti tantissimo con Mimì e i suoi compagni di viaggio e durante l'ultimo incontro hanno attaccato i loro ritratti su un grande disegno della barchetta di Mimì, prendendo posto nella sua squadra di naviganti”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I progetti di Laboratorio Mondo incontrano le scuole di Forlì

ForlìToday è in caricamento