Cronaca Spazzoli / Piazzale della Vittoria

Il restauro di Icaro candidato al Premio Cultura + Impresa 2013

Tra i 15 finalisti di questa prima edizione del Premio è stato scelto anche "Ali Nuove per la città", il progetto ideato dal Fondo per la Cultura del Comune di Forlì e dedicato al restauro conservativo del Monumento ad Icaro

Un riconoscimento ai migliori esempi di alleanza tra enti culturali e mondo imprenditoriale. E’ questo il Premio Cultura+Impresa 2013 indetto da Federculture, l’associazione che oggi rappresenta le più importanti aziende culturali del Paese e tutti i soggetti (pubblici e privati) impegnati nella gestione dei servizi legati a cultura, turismo e tempo libero. Tra i 15 finalisti di questa prima edizione del Premio è stato scelto anche “Ali Nuove per la città”, il progetto ideato dal Fondo per la Cultura del Comune di Forlì e dedicato al restauro conservativo del Monumento ad Icaro; un intervento che ha coinvolto, oltre ai cittadini stessi, una trentina di organizzazioni del mondo bancario, dell’impresa, dell’istruzione e del volontariato, che hanno collaborato a vario titolo rendendo possibile effettuare il restauro senza alcun contributo pubblico.

Insieme ad “Ali Nuove per la città” figurano nel lotto dei finalisti altri progetti provenienti da diversi settori della produzione culturale che evidenziano la vasta gamma di eventi realizzabili grazie all’impegno delle imprese: mostre ed installazioni di arte contemporanea, progetti on-line di cultura digitale, Festival e rassegne, dal Piano City Milano 2013 ad Umbria Jazz, dal Festivaletteratura di Mantova alla riapertura del Museo di Palazzo Mocenigo a Venezia.

Tra tutti questi verrà selezionato un solo vincitore, mentre ai primi 5 sarà offerta l'opportunità di partecipare ad un workshop di informazione e confronto, previsto a Milano nel prossimo mese di gennaio; un’occasione importante per far conoscere a livello nazionale i progetti di eccellenza in campo culturale. La Giuria che ha selezionato i finalisti e che ora stilerà la classifica definitiva è formata da esponenti di spicco di varie associazioni di categoria del mondo della cultura, della filantropia, della pubblicità e delle pubbliche relazioni.

Per la città di Forlì la nomina rappresenta di per sé un indubbio riconoscimento alla capacità di fare sistema e creare una “rete” costruttiva tra i vari soggetti del territorio; “Ali Nuove per la città” viene così riconosciuto come un progetto-pilota in grado di tracciare quel percorso di valorizzazione e sensibilizzazione nei confronti del patrimonio cittadino e di promozione della cultura come bene individuale e collettivo, oltre che “volano” dell'economia territoriale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il restauro di Icaro candidato al Premio Cultura + Impresa 2013

ForlìToday è in caricamento