Fotografia

"Il bene quotidiano": un concorso fotografico dedicato a Etty Hillesum

Il concorso "Invita a tentare lo stesso sguardo sulle cose, a guardare ogni giornata per scoprirne il bene che contiene, che c’è"

Il "Centro Culturale Don Francesco Ricci – La Bottega dell’Orefice" di Forlì promuove un concorso fotografico dal titolo "Il bene quotidiano" dedicato a Etty Hillesum, giovane ebrea morta ad appena 29 anni nel campo di concentramento di Auschwitz.
Le fotografie possono essere inviate entro il 7 gennaio 2024. La premiazione delle prime tre classificate avverrà nella serata del 19 gennaio nel Salone Comunale in occasione della presentazione della Mostra dedicata ad Etty, "Il cielo vive dentro di me", che sarà visitabile dal 20 al 28 gennaio al Sacrario dei Caduti, in Corso Diaz 95.

Perché un concorso fotografico?

Il centro culturale spiega il perchè del concorso fotografico: "Leggendo i suoi diari - oggi best seller – si vede come Etty cercasse instancabilmente il volto buono delle cose, per vedere il Mistero che contenevano, e questo nei giorni dell’Olocausto. Il nostro centro culturale invita a tentare lo stesso sguardo sulle cose, a guardare ogni giornata per scoprirne il bene che contiene, che c’è. E poi a fotografare questo bene quotidiano, per raccontarlo a tutti".

Chi può partecipare?

Il concorso fotografico è aperto a tutti, eccetto i professionisti, e prevede che ognuno entro il 7 gennaio possa inviare al Centro culturale DFR fino a 3 immagini, indicandone il titolo e l’autore: successivamente una commissione selezionerà le immagini pervenute, secondo i criteri dioriginalità, attinenza al tema e composizione tecnica. Le opere selezionate saranno oggetto di un’esposizione pubblica in occasione della mostra dedicata a Etty Il cielo vive dentro di me che si terrà dal 20 al 28 gennaio al Sacrario dei Caduti, in corso Diaz a Forlì. Le opere possono essere inviate fin da ora.

Cosa si vince?

La premiazione delle foto vincitrici avverrà venerdì 19 gennaio 2024 nel salone comunale all’interno dell’incontro pubblico di presentazione della mostra su Etty Hillesum Il cielo vive dentro me. La mostra è realizzata in collaborazione con ANMIG - Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi di Guerra – Sezione di Forlì, e con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del nostro Comune. Ogni vincitore riceverà un buono da spendere nella libreria Ubik (centro commerciale Punta di Ferro, Forlì) e la stampa della propria foto in Pvc light. I premi andranno ai primi tre classificati in questo modo: al vincitore un buono da 100 euro spendibile in libreria Ubik (centro commerciale Punta di Ferro) e stampa foto in PVC light; al secondo classificato un buono da 50 euro spendibile nella libreria Ubik e stampa foto in Pvc light, mentre per il terzo classificato il buono spendibile nella libreria Ubik sarò di 25 euro, oltre alla stampa foto in Pvc light

Come si partecipa?

Sul sito del Centro culturale www.donfrancescoricci.it è pubblicato il regolamento del concorso e i relativi allegati: domanda di partecipazione, liberatoria per terzi, ritratti nelle immagini. I moduli sono da inviare insieme alle fotografie entro il 7 gennaio
alla mail ilbenequotidiano@donfrancescoricci.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il bene quotidiano": un concorso fotografico dedicato a Etty Hillesum
ForlìToday è in caricamento