rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Settimana del Buon Vivere

Il Buon Vivere decolla nello spazio con l'astronauta Maurizio Cheli e il pilota Dario Costa. E c'è anche Serena Dandini

Il Campus di Forlì festeggia i 10 anni dall’internazionalizzazione della laurea magistrale in Aerospace Engineering. Tra gli ospiti ci saranno l'astronauta Maurizio Cheli e Dario Costa, pilota Guinness World Record di volo acrobatico

Il Festival Del Buon Vivere si avvia verso la conclusione per la giornata di sabato, la penultima della manifestazione, presenterà tantissimi appuntamenti, con incontri, talk, spettacoli e concerti di varia natura. Si inizia alle 9 alla Chiesa di San Giacomo con "Forlì Vola, 2013 – ∞. 10 years of International Education in Aerospace": con questo appuntamento il Campus di Forlì festeggia i 10 anni dall’internazionalizzazione della laurea magistrale in Aerospace Engineering. Tra gli ospiti ci saranno l'astronauta Maurizio Cheli e Dario Costa, pilota Guinness World Record di volo acrobatico.

COSTAOK

Alle 9.30 al Teatro Giovanni Testori va in scena lo spettacolo teatrale nell’ambito del Festival dell’Incontro "Alberto Manzi: Storia di un maestro", testo e regia di Daniela Nicosia, con Marco Continanza e Massimiliano Di Corato (produzione Tib Teatro). Dalle 10.30 alle 11.30 al Chiostro dei Musei San Domenico ci sono le letture animate "Fantasticando: leggere per crescere", cura degli alunni della classe 4°B del Liceo Classico di Forlì, alla presenza della professoressa Barbara Abbondanza e con il supporto di Laura Sciancalepore. 

Dalle 11.30 alle 12.30 al Chiostro dei Musei San Domenico laboratorio di teatro "Teatrando con Truccabimbi", con Laura Zoli e Pier Luigi Servetti, a cura di Centro Diego Fabbri. Il pomeriggio del Festival inizia alle 15 al Refettorio Musei San Domenico con "Essere anziani oggi. Muoversi, incontrarsi, aggregarsi, divertirsi", una tavola rotonda con Antonio Francesco Maturo (sociologo sanitario Università di Bologna), Alberto Ardissone (sociologo Università di Macerata), Fosco Foglietta (già direttore generale di Ausl Regione Emilia Romagna). Poi esperienze e progetti con Elena Contri (associazione Ruffilli), Germano Pestelli (specialista in riabilitazione, cooperante internazionale, Sviluppo inclusivo su base comunitaria). Testimonianze di operatori sanitari, di rappresentanti dei quartieri. Seminario sui temi della terza età.

Sempre dalle 15, il Festival dell'incontro porta in Cittadella laboratori, attività, giochi per tutte le età e un concerto delle scuole di musica di Forlì. Sarà presente il food truck Chicchiamo nato per diffondere il valore e la dignità di ogni pausa a cura di CavaRei. Saliranno sul pco Accademia InArte, Cosascuola Music Academy, Liceo Musicale Antonio Canova, Messaggio Musicale Federico Mariotti, Scuola di musica L’Arcangelo. A cura di Cooperativa Paolo Babini Dalle 15 alle 16.30 il Chiostro dei Musei San Domenico ospita il workshop sul gusto (per bambini e bambine 8-12 anni) dal titolo "Fulmini & polpette", a cura di Slow Food con Micaela Mazzoli, Matteo Monti e Centro Diego Fabbri.

E, sempre al Chiostro, dalle 16 alle 17.30 ecco un altro laboratorio, questo di giocoleria, titolato "Giocolando ci divertiamo", un primo approccio al piccolo circo con proposte di giocoleria ai bambini con bolas, palline, fular, rolla bolla, trampoli, flauer stic con Erika Ricci e Chiara Antonelli, a cura di “Circo gioco” progetto del Raggio di Sole e Centro Diego Fabbri. Alle 16.30 al Chiostro San Mercuriale (di fronte a Piazza XX Settembre) c’è "Le radici di una comunità educante", attività ludico ricreative in ambienti naturali e storici a Forlì, a cura dell'asociazione "Il Cantico", "Genitori e amici della Scuola dell’Infanzia Suore Francescane di Forlì" e in collaborazione con la Scuola dell’Infanzia paritari, Suore Francescane Gruppo Scout e Agesci Fo1 Manoni 2.0 Belle Arti.

Dalle 16.30 alle 17.30 ancora il Chiostro dei Musei San Domenico ospita il workshop di consumo consapevole per genitori "Onda su Onda". I cambiamenti climatici visti attraverso i temi: mare di plastica, consumo o spreco, esempi virtuosi e ricerche, Acquacultura naturale o intensiva, Stagioni del mare. Lista della spesa, Water grabbing, ecologia dell’acqua, Oro blu e acqua virtuale. L'appuntamento, con Micaela Mazzoli, Matteo Monti e Centro Diego Fabbri, è a cura di Slow Food".

Alle 17.30 alla Chiesa di San Giacomo "Un buon posto in cui fermarsi", con lo scrittore Matteo Bussola, intervistato da Corrado Ravaioli Alle 18 al Chiostro dei Musei San Domenico va in scena lo spettacolo "Il Cavallo King". Una storia vera, la cronaca della vita di un cavallo, che con un pizzico di arte teatrale, può diventare un racconto che ci può emozionare, sorprendere, commuovere, far ridere, coinvolgere e indicarci la trama invisibile che sta sotto la realtà. Regia di Angelo Generali, testo di Giampiero Pizzol, interprete Giampiero Bartolini, in collaborazione con Estados Cafè e Reabilita, a cura di Compagnia Bella Ass Culturale e centro Diego Fabbri.

Alle 18 al Refettorio Musei San Domenico si presenta il libro di David Sassoli "La saggezza e l’Audacia" (Ed. Feltrinelli) a cura di Claudio Sardo (giornalista e scrittore). Dialogheranno con l’autore Alessandra Moretti (europarlamentare), Marco Celli (segretario regionale MFE Emilia-Romagna) e Alessandra Righini (presidente del Circolo Acli L. Valli). L'incontro promosso da Movimento Federalista europeo e dal Circolo Acli Lamberto Valli di Forlì. Alle 19 alla Cittadella del Buon Vivere c’è l’attività "Antiginnastica: fiducia nel corpo = fiducia nel territorio", conversazione con il corpo dell’alluvione, a cura di Associazione Culturale Les Cigales.

Alle 19 alla Chiesa di San Giacomo, nell’ambito del Festival dell’Incontro, si ascolterà "Musica, pensieri e parole", concerto del pianista Mark Baldwin Harris, acura di Cooperativa Paolo Babini. Alle 20 al Refettorio Musei San Domenico il reading "Semi portati dal vento", acura di Avvocato di strada– sportello di Forlì Cesena “Vanni Casadei” sezione di Forlì e in collaborazione con Forlì Città Aperta e Migrantes. Alle 20 al Chiostro Musei San Domenico si tiene il concerto del duo "Gabriele&Milva", a cura di Salute e Solidarietà Forlì e in collaborazione con Associazione Ruffilli e i Quartieri di Forlì. Alle 20.30 alla Cittadella del Buon Vivere c’è l’incontro e dj set Astronavi, animali e giradischi. Come scrivere canzoni stravolgenti restando sé stessi, con Giulia Cavaliere che intervista Lucio Corsi. A seguire selezione musicale della stessa Cavaliere.

La giornata si chiude alle 21 alla Chiesa di San Giacomo con Ferite a morte di Serena Dandini, in scena insieme a Rita Pelusio, Germana Pasquero e le rappresentanti della società civile della Romagna. A dieci anni dalla prima di questo spettacolo, scritto da Dandini con la collaborazione di Maura Misiti, al Festival per la prima volta viene portato in scena un racconto al maschile con una delle voci più conosciute del panorama televisivo italiano, quella di Andrea Zalone.

La mattinata di domenica

Dalle 9 alle 12.30 alla Cittadella del Buon Vivere Il giardino a risparmio d’acqua. È un laboratorio (6-12 anni)/mostra di piante ornamentali adatte al nostro ambiente e resistenti alla siccità, a cura di Anna Scozzoli, Laura Gabrielli e gli alunni della Scuola media di Villafranca. Alle 10 al Chiostro Musei San Domenico ecco "-9 +3 in musica", laboratori musicali con Elisa Ridolfi e Andrea Alessi. Un incontro dedicato alla musica perinatale (intorno alla nascita), fino ai 3 anni di età. Un momento di scoperta del mondo sonoro del bambino/a, tra stupore e divertimento. A cura di Centro Diego Fabbri. Alle 10 si inaugura il giardino di via Curte, con il saluto istituzionale del vescovo Livio Corazza, a cura della Caritas Diocesana Forlì-Bertinoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Buon Vivere decolla nello spazio con l'astronauta Maurizio Cheli e il pilota Dario Costa. E c'è anche Serena Dandini

ForlìToday è in caricamento