rotate-mobile
Cronaca Santa Sofia

Il caro-bollette ha rallentato l'inizio della nuova stagione teatrale, ma il Mentore è pronto a ripartire a ridosso di Natale

L'attesa per l'inizio della nuova stagione al teatro Mentore di Santa Sofia sta finalmente volgendo al termine e in queste settimane Ruggero Sintoni e l'Associazione Musicale Roveroni, i direttori artistici, stanno rifinendo gli ultimi dettagli

L'attesa per l'inizio della nuova stagione al teatro Mentore di Santa Sofia sta finalmente volgendo al termine e in queste settimane Ruggero Sintoni e l'Associazione Musicale Roveroni, i direttori artistici, stanno rifinendo gli ultimi dettagli della stagione 2022-2023.

“Dopo le difficoltà legate all'emergenza sanitaria, ci sarebbe piaciuto iniziare la stagione già in autunno ma, purtroppo, una nuova problematica è sorta e ha intralciato i nostri piani: è inutile negare che gli aumenti delle bollette ci hanno costretto ad una riflessione anche sulla stagione teatrale”, dice l'assessora alla cultura Isabel Guidi. L'amministrazione di Santa Sofia, come tutti, ha infatti dovuto mettere a punto un piano di risparmio energetico e, soprattutto, economico. Per questo motivo dopo analisi dei costi e previsioni di spesa, solo ora si annuncia la riapertura del Mentore.

“L'inizio della stagione, ovviamente, è stato posticipato e il primo spettacolo in cartellone arriverà a ridosso delle festività natalizie – prosegue Guidi. Avremo, poi, una serie di eventi per tutta la primavera, come sempre con una varietà di generi pensata per soddisfare le preferenze di gusti ed età diverse.”

A breve Associazione Roveroni e Comune renderanno noti i titoli in cartellone e le modalità per il rinnovo degli abbonamenti e l'acquisto dei biglietti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caro-bollette ha rallentato l'inizio della nuova stagione teatrale, ma il Mentore è pronto a ripartire a ridosso di Natale

ForlìToday è in caricamento