Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Il Comune farà "suo" per 50 anni l'ex Hotel della Città al costo di 1,7 milioni di euro

Per quanto riguarda l'utilizzo dell'avanzo in contro capitale, prosegue Cicognani, si tratta di "variazioni importanti che incidono sulla qualità della città"

Dagli 1,7 milioni di euro per l'acquisto della cessione superficiaria dell'Hotel della città della Fondazione Garzanti ai 200.000 per contribuire all'acquisto di un capannone da parte di Serinar. Sono due delle voci, ambito universitario, che caratterizzano la variazione, con applicazione dell'avanzo 2020, al bilancio di previsione 2021 del Comune di Forlì, illustrata giovedì  pomeriggio in commissione dall'assessore competente Vittorio Cicognani. L'atto, entra nel dettaglio, si divide in tre aspetti: parte corrente; utilizzo dell'avanzo in conto capitale e utilizzo dell'avanzo libero. Sul primo fronte, tra i diversi capitoli spiccano dallo Stato i 250.000 euro per il fondo Covid, i 50.000 per i centri estivi e i 170.000 per servizi sportivi e associazioni; e dalla Regione i contributi per i quasi 17.000 euro per la piscina comunale.

Per quanto riguarda l'utilizzo dell'avanzo in contro capitale, prosegue Cicognani, si tratta di "variazioni importanti che incidono sulla qualità della città". A partire dagli 1,7 milioni di euro per l'acquisto del diritto di superficie di 50 anni dell'Hotel della città che grazie a una convenzione con Fondazione Garzanti, Fondazione cassa dei risparmi e Università di Bologna si trasformerà in un convitto universitario, con spazi e giardino aperti alla città. Inoltre ci sono 150.000 di ricapitalizzazione dei rimborsi di oneri di urbanizzazione e 54.000 euro, sempre di oneri di urbanizzazione, in favore delle confessioni religiose.

Infine la parte di avanzo corrente: con 200.000 euro di avanzo vincolato per Alea con fondi Atersir; 450.000 euro per il verde; 140.000 per le mense scolastiche; 150.000 per il videomapping natalizio; 50.000 per eliminare le scritte dai muri fuori dal centro storico; 400,000 per i bidoni dei rifiuti, una cifra giudicata "eccessiva" da Cicognani, "ci sarà una ricognizione"; infine i 200.000 euro a Serinar per l'acqusto di un capannone per cui l'Università mette i restanti 450.000, per un ulteriore sviluppo del polo aeronautico. (Agenzia Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune farà "suo" per 50 anni l'ex Hotel della Città al costo di 1,7 milioni di euro

ForlìToday è in caricamento