menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Comune risponde: "Facciamo tutto il possibile per la sicurezza"

In merito alle notizie apparse sulla stampa locale relativamente alla presa di posizione del Sindacato di Polizia Siulp, l'amministrazione comunale di Forlì precisa

In merito alle notizie apparse sulla stampa locale relativamente alla presa di posizione del Sindacato di Polizia Siulp, l’amministrazione comunale di Forlì precisa che “sul tema della sicurezza l’impegno profuso e portato avanti, in stretta collaborazione con le Istituzioni dello Stato presenti del territorio e con le Forze dell’Ordine, è al massimo delle proprie possibilità.
C’è inoltre piena consapevolezza della difficoltà della situazione, tema che è al centro del documento inviato dal Siulp,  e grande, a tale riguardo, è l’apprezzamento per il lavoro svolto quotidianamente dalle donne e dagli uomini impegnati al servizio della collettività”.

“Massimo impegno e spirito di collaborazione, quindi, in un momento che è evidentemente caratterizzato da notevoli difficoltà e da problemi complessi. - si legge nella nota - L’amministrazione comunale di Forlì continuerà sempre a fare la propria parte con convinzione nell’ambito dell’impegno condiviso con le Istituzioni del territorio e con le Forze dell’Ordine, attraverso l’azione della Polizia Municipale e l’impegno diretto di diversi Servizi e Unità dell’Ente”.

Nello specifico, affrontando l’aspetto della vigilanza all’interno del Tribunale sollevato dal Siulp, “si precisa che l’impegno assunto di collaborare con personale proprio alla gestione di attività nel Palazzo di Giustizia è pienamente mantenuto, come dimostrano i lavori di realizzazione di una postazione attualmente in corso. L’inizio del servizio è previsto per i primi giorni di agosto.
Molta attenzione, compatibilmente con le risorse e le esigenze, viene dedicata anche agli interventi di ristrutturazione dell’edificio e alle manutenzioni, nell’ambito delle quali sono previste anche azioni strutturali di carattere tecnologico in grado di potenziare ulteriormente la sicurezza e razionalizzare le forze per la sorveglianza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento