Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Modigliana

Il covid arretra anche nell'entroterra: chiude il drive-through di Santa Sofia e Modigliana

Nel Forlivese, dal 7 al 13 giugno, sono stati processati 4.311 tamponi, registrando 58 positività, pari all'1,3% sul totale

Un altro segnale che il peggio della terza ondata dell'epidemia da covid-19 è ormai alle spalle. Dopo la chiusura del reparto covid nella Terapia Intensiva dell'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì, l'Ausl Romagna ha comunicato a partire da venerdì la sospensione dell'attività del drive-through di Santa Sofia e Modigliana. La decisione, viene comunicato, è stata presa alla luce della "decrescita dei casi di Coronavirus e il positivo andamento dell'epidemia. Qualora si modificasse il contesto epidemiologico, rimarrà la disponibilità di rivalutare una riorganizzazione del servizio".

A Santa Sofia il servizio, per gli abitanti della Val Bidente, era partito il 4 novembre in Piazzale Karl Marx, mentre a Modigliana il 9 gennaio in Piazza Oberdan, punto di riferimento per la vallata del Tramazzo. Sia a Santa Sofia che a Modigliana nella settimana dal 7 al 13 giugno vi è stato un solo contagio, mentre i casi attivi sono tre. Nel Forlivese, sempre dal 7 al 13 giugno, sono stati processati 4.311 tamponi, registrando 58 positività, pari all'1,3% sul totale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il covid arretra anche nell'entroterra: chiude il drive-through di Santa Sofia e Modigliana

ForlìToday è in caricamento