rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca Romiti

Il covid non ferma piadine e crescioni: la sfoglina Marina riapre il chiosco dei Romiti e dà lavoro a 4 persone

Oltre agli impasti classici, ci sono anche altri tipi di impasti da quello integrale ai multi cereali e come novità di rilievo impasto con grano arso

Piadine, crescioni e rotolini: sono queste le vere e proprie leccornie di "Piada e Parsot", attività inaugurata venerdì mattina ai Romiti in viale Bologna 73/A alla presenza dell'assessore Paola Casara, del parroco Don Loriano Valzania e dei rappresentanti del Comitato di Quartiere Romiti. Piadine e crescioni sono realizzati rigorosamente a mano, grazie alla maestria di Marina, una sfoglina d’eccezione, con ingredienti tutti provenienti da Forlì o dalla Romagna. Oltre agli impasti classici, ci sono anche altri tipi di impasti da quello integrale ai multi cereali e come novità di rilievo impasto con grano arso. 

"Mi sono trasferita in Romagna da Gallarate nel 1995, dove ho iniziato la mia esperienza lavorativa nella ristorazione - esordisce l'esercente -. Mi sono formata in un'azienda di catering dove ho lavorato per quindici anni ed ho avuto la fortuna di incontrare la piadina romagnola che amo e soprattutto le persone che mi hanno formato. Ho lavorato nel chiosco di "Piada e Parsot" con Riccardo e poi successivamente con la mamma Vera ed ora invece ho deciso di acquistare l'attività, iniziando una nuova esperienza".

Romiti, riapre lo storico chiosco di piadina

"Era nei piani l’apertura di un locale - svela Marina, - dove andare a produrre la nostra piadina e, rifornendo così il territorio nei momenti di pausa lavorativa e non solo. La situazione sanitaria, che stiamo affrontando è assai difficile, ma questo non ci ha fatto demordere nel perseguimento dell’apertura di "Piada e Parsot"". Il negozio sarà aperto dal martedì al sabato dalle 11:30 alle 15:00 e dalle  17:00 alle 20:30, mentre la domenica sarà aperto esclusivamente dalle 16 alle 20:30. All’interno di Piada e Parsot al momento, trovano lavoro quattro persone. 

Con l’apertura della nuova attività, il quartiere Romiti apre a sempre nuove idee e servizi di vario genere al territorio e alla città di Forlì: "Abbiamo deciso di riaprire nel quartiere Romiti, perché sappiamo che questo è un territorio in sempre evoluzione sia per quanto riguarda le iniziative sia per quanto riguarda il buon vivere nella comunità. Siamo pronti a questa nuova avventura per il bene di tutti quanti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il covid non ferma piadine e crescioni: la sfoglina Marina riapre il chiosco dei Romiti e dà lavoro a 4 persone

ForlìToday è in caricamento