Il Festival del Buon Vivere 2020 cerca video-idee: aperto il bando

È stato pubblicato il bando per partecipare a questa edizione del Festival del Buon Vivere, fortemente vocata alla condivisione digitale che prevede, infatti, la messa online (in diretta e non) di tutti gli appuntamenti in programma

L'undicesima edizione del Festival del Buon Vivere, che si svolgerà dal 26 al 28 novembre, sarà sicuramente diversa dalle altre: niente lunghe code all’ingresso, niente grandi folle riunite per assistere a convegni e spettacoli. Cambia la modalità, nel rispetto delle norme di sicurezza, ma non cambia l’energia e il forte senso di condivisione che sono da sempre fattore comune delle diverse edizioni della grande manifestazione che nasce e cresce a Forlì per dialogare con molteplici realtà in tutto il mondo. 

È stato pubblicato il bando per partecipare a questa edizione del Festival del Buon Vivere, fortemente vocata alla condivisione digitale che prevede, infatti, la messa online (in diretta e non) di tutti gli appuntamenti in programma. L'obiettivo è dare la possibilità a un pubblico il più vasto possibile di fruire degli eventi, mantenendo i requisiti di sicurezza che il tempo attuale ci impone.  Ecco quindi che anche alle realtà (associazioni, gruppi informali o singoli cittadini) che desiderano partecipare, viene chiesto di pensare il proprio intervento in forma di video, un prodotto audiovisivo da poter trasmettere prima e durante il Festival.

Le iniziative proposte dovranno essere coerenti con il tema "Femminile plurale", il tema dell’edizione 2020 e dovranno focalizzarsi su uno o più valori fondanti il Buon Vivere: comunità, relazioni e coesione; economia etica, bene comune e condivisione;  valorizzazione delle eccellenze del territorio, dei beni culturali e dell’arte; sostenibilità ambientale ed economia circolare; e utela della salute, sani e corretti stili di vita e benessere.

I soggetti interessati possono avanzare le proprie proposte di collaborazione via mail, entro e non oltre le 24 di lunedì 31 agosto a "michela@settimanadelbuonvivere.it", indicando nell’oggetto della mail “BV 2020 + il nome del soggetto proponente”, nel testo della mail vanno inserite le seguenti informazioni: titolo del progetto; tipo di format proposto; target; descrizione del progetto, che deve essere coerente con il tema “femminile plurale”; testi di presentazione del sottopancia video (max 40 caratteri); durata prevista video (fino a 15 minuti - fino a 30 minuti); e contatti del referente del progetto

In allegato alla mail dovrà essere inviato il logo in formato jpg ad alta risoluzione, pdf o vettoriale. I proponenti saranno contattati per approfondire e definire i dettagli dell’idea proposta e le modalità di realizzazione dei video che dovranno essere realizzati e inviati entro la scadenza che verrà concordata in base al tipo di progetto proposto e comunque entro e non oltre il 30 settembre. Tutte le istruzioni dettagliate e il bando sono sul sito terradelbuonvivere.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Travolto da un'auto in sorpasso, sciagura in via Del Partigiano: ciclista perde la vita

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • La sciagura del ciclista ucciso, "Era generoso e scherzoso". L'automobilista indagata per omicidio stradale

Torna su
ForlìToday è in caricamento