Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Il Festival dell'Incontro, la Notte Verde dei Bambini e Cristicchi animano il centro

Come un cartografo che ha viaggiato a lungo in diversi paesi lontani, Simone Cristicchi ha aperto al pubblico la sua valigia di “Ricercautore”

Un sabato per famiglie e bambini in Piazza Saffi e Corso della Repubblica, con attività, laboratori, performance artistiche, concerti, mostre, workshop, itinerari guidatie iniziative di ogni tipo, in sintonia con le finalità dell’evento: è stata la "Terra" il tema centrale della Notte Verde dei Bambini 2018. Terra come Natura, Terra come Tesoro, Terra come Ambiente e Mondo da scoprire facendosi guidare dalle “teorie ingenue eppur scientifiche” dei bambini. Attività originali e curiose, spettacoli, esperienze di riciclo, riuso e tutela dell’ambiente, hanno regalato a tutti un tempo prezioso per stare insieme, condividere e continuare a stupirsi.

Corso della Repubblica ha chiuso al traffico, animandosi di iniziative con un unico comune denominatore: l’incontro. Sono stati 50 gli spazi di animazione dedicati alla cultura, al teatro, all'arte, alla musica, allo sport e alla creatività. Hanno sposato il Festival dell'Incontro 14 fotografi, 5 pittori, 2 documentaristi, 2 scuole di musica, il liceo artistico musicale di Forlì, musicisti locali, 15 associazioni sportive, 5 Compagnie teatrali, Università, Scuole, realtà e associazioni di promozione sociale e del terzo settore.

E in serata si è svolto un grande evento nella meravigliosa cornice del San Giacomo. Come un cartografo che ha viaggiato a lungo in diversi paesi lontani, Simone Cristicchi ha aperto al pubblico la sua valigia di “Ricercautore”: storie e canzoni raccolte in 10 anni di intensa attività teatrale e musicale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Festival dell'Incontro, la Notte Verde dei Bambini e Cristicchi animano il centro

ForlìToday è in caricamento