rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Il giallo dei cedri colora il centro storico di Forlì alla fiera di San Pellegrino

Il centro di Forlì si è animato con le numerose bancarelle, situate in prossimità della Basilica di Santa Maria dei Servi. Una giornata all’insegna del colore, del gusto, dello shopping e della tradizione con gli immancabili cedri

Forlì ha celebrato, come ogni 1° maggio, San Pellegrino Laziosi, co-patrono della città, celebre in tutto il mondo per essere il santo protettore degli ammalati di cancro e di ogni malattia di particolare gravità. Le spoglie mortali del santo sono conservate nella Basilica di Santa Maria dei Servi di Forlì, detta anche di San Pellegrino, in piazza Morgagni. Tradizione vuole che Pellegrino Laziosi, nato intorno al 1265, sia guarito miracolosamente da una cancrena al ginocchio. Grazie alle sue proprietà terapeutiche, il cedro è il simbolo del santo che, divenuto poi guaritore, lo utilizzava per curare i malati di colera, febbre e peste. Da allora, i cedri vengono benedetti in chiesa e poi consumati a tavola auspicando la buona sorte. Per tutta la giornata del primo maggio, giorno in cui San Pellegrino lasciò la vita terrena, il centro di Forlì si è animato con le numerose bancarelle, situate in prossimità della Basilica di Santa Maria dei Servi. Una giornata all’insegna del colore, del gusto, dello shopping e della tradizione con gli immancabili cedri.

Fiera di San Pellegrino 2023

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giallo dei cedri colora il centro storico di Forlì alla fiera di San Pellegrino

ForlìToday è in caricamento