menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il "Grande Fratello" stana ladro: aveva colpito in una gelateria

Aveva preso di mira "La Mia Gelateria" di via Luffo Numai nella nottata tra il 29 e il 30 ottobre scorso, rubando 500 euro. Il ladro è stato identificato con le immagini delle telecamere di videosorveglianza installate nella zona

Aveva preso di mira "La Mia Gelateria" di via Luffo Numai nella nottata tra il 29 e il 30 ottobre scorso, rubando 500 euro. Identificato con le immagini delle telecamere di videosorveglianza installate nella zona, è stato poi fermato la notte del 4 novembre mentre girovagava per il centro storico con un cacciavite, una torcia ed un paio di tenaglie probabilmente per compiere un altro furto.

Dal primo pomeriggio di mercoledì è in carcere: le manette sono scattate per T.S., siciliano di 58 anni, ma residente a Forlì, disoccupato e già noto alle forze dell'ordine, in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare che è stata firmata dal giudice nei giorni scorsi ed eseguita dagli agenti della Volante della Questura di Forlì.

L'attività investigativa è iniziata in seguito al furto alla gelateria di via Numai. Il 58enne è entrato nel punto vendita dopo aver scassinato una porta d'ingresso, portando via la somma di 500 euro in contanti. Il ladro non si è accorto della presenza in strada di telecamere di videosorveglianza, le cui immagini hanno permesso alla Polizia di identificarlo in tempi brevi.

Durante un servizio di pattugliamento la notte del 4 novembre, gli agenti l'hanno risconosciuto e fermato: con se aveva gli "attrezzi del mestiere", probabimente per metter a segno un altro colpo. In quella circostanza il siciliano era riuscito a cavarsela con una denuncia a piede libero per il furto alla gelateria e il possesso di oggetti atti allo scasso.

Alla luce dei suoi precedenti, le Volanti hanno chiesto un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Misura che è stata firmata dal giudice nei giorni scorsi. Mercoledì l'individuo è stato rintracciato ed arrestato: ora si trova detenuto alla Rocca a disposizione della magistratura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento