menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il ladro sfonda a calci una porta ed entra nel ristorante: subito catturato dalla Polizia

Un 31enne nigeriano, in Italia senza fissa dimora, è stato arrestato nel cuore della nottata tra giovedì e venerdì dagli agenti della Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura

Preso in flagrante mentre stava rubando in un ristorante alla Cava. Un 31enne nigeriano, in Italia senza fissa dimora, è stato arrestato nel cuore della nottata tra giovedì e venerdì dagli agenti della Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, diretto dal commissario Stefano Santandrea, con l'accusa di furto aggravato. L’allarme è giunto alla centrale operativa di Corso Garibaldi verso le due e mezza: il proprietario del locale, abitando al piano superiore, ha sentito dei rumori strani provenire dall’interno del suo ristorante.

Una Volante si è precipitata sul posto cogliendo all'interno dell'attività un uomo, il quale già si era appropriato di un centinaio di euro di fondo cassa, e che stava cercando altro da trafugare. Per entrare, aveva sfondato a calci una porta d’accesso. Nei suoi confronti è scattato immediatamente l’arresto in flagranza ed è stato condotto in Questura, dove ha atteso in cella l’udienza di convalida, tenutasi venerdì mattina in tribunale. Il giudice, Nunzia Castellano, ha convalidato l’arresto operato dalla Polizia, e in conformità alla richiesta del pubblico ministero dott.ssa Lucia Spirito, ha disposto la custodia cautelare in carcere, in attesa del giudizio che è stato rinviato al 17 dicembre.

L’uomo annovera svariati precedenti per reati inerenti gli stupefacenti e di tipo predatorio, tra i quali anche i furti in abitazione, e la sua cattura ha certamente interrotto un disegno criminoso probabilmente destinato a ripetersi a breve.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento