menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Latino e il Greco vanno ancora 'di moda': gli studenti del liceo al top

l’assessore all’Istruzione del Comune di Forlì Gabriellai, la preside del Liceo Morgagni Giuliana Branzanti e la vicepreside Vera Robertri hanno voluto festeggiare e presentare alla città gli studenti del Liceo classico che in questo scorcio di anno scolastico si sono particolarmente distinti

Il liceo classico “G. B. Morgagni” di Forlì si conferma scuola di eccellenza a livello nazionale: l’assessore all’Istruzione del Comune di Forlì Gabriellai, la preside del Liceo Morgagni Giuliana Branzanti e la vicepreside Vera Robertri hanno voluto festeggiare e presentare alla città gli studenti del Liceo classico che in questo scorcio di anno scolastico si sono particolarmente distinti, riportando vittorie in concorsi e certamina nazionali di traduzione del greco e del latino.

Sono due gli studenti selezionati per frequentare l’anno prossimo università straniere, mentre altre cinque alunne del Liceo a giorni conosceranno da vicino le offerte del prestigiosa ateneo di Oxford.

Ecco i premiati:

VALERIO GRAMELLINI – PRIMO PREMIO “AGON GOBETTI” DI FONDI (e “Menzione d’onore” al Concorso “Tebaldo Fabbri”). L’”Agòn Gobetti “ è un “certamen” nazionale di traduzione dal greco dedicato a Piero Gobetti. Per questo vengono scelti brani da oratori (Isocrate, Demostene) o filosofi (Platone, Aristotele) che abbiamo meditato in particolare sui concetti di “democrazia”, “libertà”, “costituzione”. Agli studenti, oltre alla traduzione, viene richiesto un commento che metta in luce le caratteristiche del pensiero antico riscontrabili in quello moderno, e i lasciti di cultura, civiltà e umanità della cultura classica in quella attuale. Estremamente selettivo, quest’anno è stato proposto un brano di Isocrate (“Panegirico”) a 38 studenti da tutta Italia: con presenze da Licei classici prestigiosi come il “Berchet” di Milano, il “Virgilio” di Roma e il “Colombo” di Genova.

ANNA PERLA BALDASSARRE – PRIMO PREMIO CONCORSO “TEBALDO FABBRI” DI TRADUZIONE DAL LATINO E SEGNALAZIONE PER L’INCLUSIONE FRA GLI “ALFIERI DEL LAVORO 2013”. Il Concorso è dedicato a Tebaldo Fabbri: insigne latinista (viene definito “ l’ultimo umanista di Romagna”) e preside del Liceo Morgagni dal 1960 al 1979 è scomparso nel 1993. Il Liceo classico gli ha dedicato un Premio, quest’anno alla 13° edizione, rivolto agli studenti del 2° e del 5° anno dei Licei classici e scientifici della regione. Il brano scelto quest’anno dalla Commissione era tratto dall’opera di Seneca.

CAROLINA LAGHI – QUARTO PREMIO CONCORSO ACCADEMIA DEI FILOPATRIDI DI SAVIGNANO SUL RUBICONE: “CERTAMEN CAESARIANUM AD RUBICONEM” (13° edizione).

I tre studenti parteciperanno dal 28 al 31 maggio a Napoli alle “Olimpiadi delle civiltà classiche”: concorso bandito dal Ministero dell’Istruzione per mettere alla prova su traduzioni di greco, di latino e su trattazioni sulle civiltà classiche, i vincitori di “certamina” accreditati, svoltisi in tutta Italia.  

GIOVANNI TRAMONTI: SELEZIONATO DA “ROTARY FORLì” FRA GLI STUDENTI DEL LICEO CLASSICO E LICEO SCIENTIFICO PER PARTECIPARE ALLA SETTIMANA DI FORMAZIONE ALL’ISOLA D’ELBA RELATIVA A TEMI DI ECONOMIA GESTIONALE (era lo studente più giovane).

GIOVANNI TRAMONTI E STEFANO NANNI HANNO SUPERATO LE SELEZIONI PER L’ISCRIZIONE A UNIVERSITA’ STRANIERE E FREQUENTERANNO DALL’ANNO PROSSIMO RISPETTIVAMENTE: UNIVERSITA’ IN GRAN BRETAGNA (LANCASTER) E UNIVERSITA’ IN OLANDA (GRONINGEN).

CINQUE STUDENTESSE (PAPULI FRANCESCA, BOATTINI SOFIA, GALLEGATI CAMILLA, PECA ELEONORA, LAURA MONTI) SONO STATE SELEZIONATE PER GLI “OPEN DAY” DELL’UNIVERSITA’ DI OXFORD CHE SI TERRANNO IL 16 MAGGIO p.v. A MILANO.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento