Il nuovo Regolamento di polizia urbana slitta a settembre, il vicesindaco: "Nascerà uno strumento efficace e giusto"

"Lo spirito di proficua collaborazione che ha animato gli interventi dei consiglieri, sia in aula che nella precedente riunione di Commissione preparatoria, è testimonianza di quanto il nuovo Regolamento sia centrale per la vita cittadina", dice Mezzacapo

"Il dibattito che si è sviluppato durante il Consiglio comunale di lunedì 27 luglio 2020 ha reso evidente a tutti l'importanza del nuovo “Regolamento di polizia urbana e di civile convivenza” e ciò non può che rappresentare motivo di particolare soddisfazione, da condividere con coloro che in questi mesi hanno contribuito alla preparazione, dai Consiglieri comunali ai tecnici". A fare il punto della situazione sul documento normativo all'indomani della discussione in Consiglio comunale è il vicesindaco di Forlì Daniele Mezzacapo.

"Lo spirito di proficua collaborazione che ha animato gli interventi dei consiglieri, sia in aula che nella precedente riunione di Commissione preparatoria, è testimonianza di quanto il nuovo Regolamento sia centrale per la vita cittadina - prosegue Mezzacapo -. Dal confronto sono scaturite diverse proposte di emendamento e integrazione che, evidentemente, hanno reso necessario un supplemento di tempo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono sicuro che tutto ciò contribuirà a rendere il più condiviso possibile, nei contenuti e nel metodo, il percorso che a settembre porterà all'approvazione e che finalmente metterà a disposizione di tutti un quadro di regole adatto ai tempi attuali, superando definitivamente i limiti e le incoerenze di quello attualmente in vigore la cui predisposizione è avvenuta circa mezzo secolo fa - conclude -. Dalla collaborazione nascerà uno strumento pratico, efficace, giusto e utile a Forlì, ai suoi cittadini e ai suoi ospiti, nella piena consapevolezza che la convivenza e il decoro rappresentano per i forlivesi valori di importanza fondamentale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • La Bidentina si macchia di sangue: schianto contro un albero, perde la vita sotto gli occhi della fidanzata

  • Coronavirus, focolaio in una ditta di Forlì: i positivi sono undici

  • Morto sulla Bidentina, Andrea superò un grave incidente. La sua esperienza per un progetto per giovani

  • Spara ad un fagiano, ma colpisce per sbaglio l'amico: lui perde un occhio

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: nuovi contagiati riconducibili a focolai già noti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento