Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Galeata

Il Piano Scuola Estate 2021 del Vassallo: non solo studi, ma anche escursioni tra la natura

L'istituto si impegna a rendere una piccola realtà scolastica una grande comunità, promuovendo la partecipazione di tutte le famiglie

“È una premessa per l’inizio del nuovo anno scolastico: una scuola “affettuosa”, che sappia stare al fianco dei nostri bambini e ragazzi, che, partendo dai più fragili, sia punto di riferimento per tutta la comunità e la famiglia”. Sono queste le parole del ministro Patrizio Bianchi a proposito del Piano Scuola Estate 2021. Ed è proprio questo l’obiettivo che si è prefissato l’Istituto Ipsia Vassallo di Galeata: grazie all’impegno del corpo docente e alla disponibilità della dirigente, Maura Bernabei, l’Istituto si impegna a rendere una piccola realtà scolastica una grande comunità, promuovendo la partecipazione di tutte le famiglie, che, in questo contesto, in gran parte già condividono tra loro conoscenze e interessi.

"Per questo, alla base dei progetti che sono stati attivati per i mesi estivi, c’è sempre l’idea che i ragazzi possano trovarsi per costruire qualcosa insieme, a tutti i livelli, dal ripasso delle discipline scolastiche fino all’escursione all’aperto - viene rimarcato -. Partendo, dunque, dal concetto fondamentale di essere un punto di riferimento per gli studenti, si è deciso di coinvolgerli attraverso attività di vario genere, cominciando proprio dal potenziamento e dal recupero di competenze di alcune discipline, come lingua e letteratura italiana, storia, matematica e fisica. In questo modo chi ha evidenziato difficoltà, in un anno in cui la scuola ha risentito di un clima incerto e incostante, potrà rafforzare le fragilità e prepararsi al meglio all’inizio del prossimo anno scolastico".

Ma questo Piano Scuola Estate non rappresenta soltanto, per gli studenti del Vassallo, un’occasione per potenziare le conoscenze dietro i banchi, ma "anche uno strumento per acquisire e sviluppare competenze sul piano pratico - viene aggiunto -. A questo punta l’attività di tirocinio aziendale, promossa grazie alla costante e preziosa partecipazione delle aziende del territorio, che hanno accettato di accogliere i ragazzi dalla classe seconda alla classe quarta, per far sperimentare concretamente il lavoro sul campo. Con lo stesso scopo si è organizzato il corso per il funzionamento della stampante 3D, per far prendere confidenza ai ragazzi con uno “strumento del mestiere”. Il progetto, fra l’altro, è condiviso dagli studenti del plesso Vassallo con quelli dell’Itaer di Forlì, a cui l’Istituto di Galeata fa capo, perciò rappresenta una bella occasione di esperienza condivisa tra alunni che svolgono percorsi scolastici differenti".

E infine, come non pensare anche a qualche attività che non serva per prepararsi allo studio, o al lavoro futuro, ma semplicemente a stare insieme per qualche ora senza cellulari e videogiochi? È lo scopo delle escursioni in e-bike e di trekking, pensate per svolgere attività sportiva di gruppo all’aperto, divertendosi e conoscendosi, ma anche esplorando il nostro territorio, che vanta bellezze naturalistiche troppo spesso trascurate dai giovani. "Crediamo tutti che la socialità e lo “stare insieme” siano ciò che è mancato in particolar modo alla scuola in questi anni difficili; sappiamo anche, però, che per recuperarli serve una guida - conclude Bernabei -. Una proposta come questa, che prevede finalità diverse, su vari livelli, è ciò che serve per ripartire, con una scuola più coinvolgente e, ritornando alle parole del Ministro Bianchi, più “affettuosa”". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Piano Scuola Estate 2021 del Vassallo: non solo studi, ma anche escursioni tra la natura

ForlìToday è in caricamento