Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Il richiamo della neve, folla in Campigna: centinaia di multe per il parcheggio selvaggio

La splendida domenica soleggiata ha spinto tanti forlivesi ad ammirare lo spettacolo della montagna innevata nonostante la chiusura degli impianti da sci

Il sindaco Daniele Valbonesi aveva annunciato nei giorni scorsi un'intensificazione dei controlli finalizzati al rispetto delle norme anti-covid. La splendida domenica soleggiata ha spinto tanti forlivesi ad ammirare lo spettacolo della montagna innevata nonostante la chiusura degli impianti da sci. Un lungo serpentone di auto in sosta già dalla località Campigna, con tante persone costrette a camminate chilometriche prima di immergersi sul manto ovattato e trascorrere qualche ora sulla natura al Monte Falco tra ciaspolate e "bobbate", quest'ultime soprattutto i più piccoli.

Sole, neve e "dpcm favorevole": Passo Calla e Monte Falco presi d'assalto - FOTO

Non sono mancati i disagi. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri delle stazione dei comuni bidentini, che hanno elevato centinaia di multe. "Solleciterò di nuovo le istituzioni territoriali per sensibilizzare riguardo ad un problema che va gestito - ha affermato il primo cittadino -. Se questo non fosse possibile, come già annunciato, sarò costretto ad assumere misure dolorose, ma necessarie". Da Valbonesi un monito alla popolazione: "Non possiamo ripetere gli errori del passato e "subire" una terza ondata. Non abbiamo alternative. Dobbiamo essere scrupolosi nel rispettare le regole ed evitare spostamenti ed attività non necessarie. Sono sicuro che ne usciremo, ma è importante il contributo di tutti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il richiamo della neve, folla in Campigna: centinaia di multe per il parcheggio selvaggio

ForlìToday è in caricamento