rotate-mobile
Cronaca

Il ristorante si amplia di 220 metri quadri, il Consiglio comunale dà il via libera

Il progetto presentato in particolare prevede la copertura delle aree esterne antistanti al fabbricato, attualmente coperte solo con gazebo e strutture non fisse, con un portico in forma stabile

Il Consiglio comunale ha dato il via libera all'ampliamento di circa 220 metri quadri del ristorante Le Querce di via Ravegnana. La decisione, all'unanimità, è stata presa in consiglio in quanto l'ampliamento avviene in deroga al piano regolatore (Rue). "La società Le Querce ha fatto richiesta avvalendosi degli strumenti normativi disponibile per poter ampliare la propria sede operativa, una norma già vista più volte e applicata principalmente alle fabbriche e alla aziende", spiega il vicesindaco con delega all'Urbanistica Daniele Mezzacapo. In questo caso, però, si parla di uno dei ristoranti più noti della città. "Nel dettaglio è un rustico che richiede un porticato strettamente connesso all'attività di ristorazione della società. Se un domani la società dovesse cessare, l'ampliamento andrebbe rimosso", spiega sempre Mezzacapo. Il ristorante Le Querce si impegna a versare 54mila euro al Comune, relative garanzie fidejussorie.

Il progetto presentato in particolare prevede la copertura delle aree esterne antistanti al fabbricato, attualmente coperte solo con gazebo e strutture non fisse, con un portico in forma stabile di circa 220 metri quadri da destinare alla somministrazione di cibo e bevande nelle varie stagioni e condizioni climatiche. Il portico sarà realizzato mediante rinforzo e in parte sostituzione delle travi in legno attuali, con putrelle in acciaio e telaio irrigidente in acciaio. Le aperture laterali saranno opportunamente schermate con tendaggi, rimandando a futuro intervento la chiusura con infissi vetrati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ristorante si amplia di 220 metri quadri, il Consiglio comunale dà il via libera

ForlìToday è in caricamento