Cronaca

Il segretario provinciale di Ugl Giovani al camp a Napoli: "Obiettivo stilare il Piano Giovani 2024"

Anche il segretario provinciale di UGL Giovani Forlì-Cesena, Cristian D'Aiello, ha partecipato ai lavori assembleari e di commissione Lavoro all'Assemblea Generale del Consiglio Nazionale dei Giovani

Anche il segretario provinciale di UGL Giovani Forlì-Cesena, Cristian D'Aiello, ha partecipato ai lavori assembleari e di commissione Lavoro all'Assemblea Generale del Consiglio Nazionale dei Giovani (ex Forum Nazionale dei Giovani), l’organo consultivo cui è demandata la rappresentanza dei giovani nell'interlocuzione con le istituzioni per ogni confronto sulle politiche che riguardano il mondo giovanile.

Ed il Consiglio Nazionale dei Giovani quest’anno ha organizzato a Napoli, per quattro giorni, lo Youth Summer Camp, appuntamento a cui hanno preso parte anche le istituzioni per approfondire temi di rilevanza economica e sociale. Una missione sottolineata nel corso dei lavori con la firma di un protocollo con il Consorzio Elis (che comprende le maggiori aziende italiane) per favorire una migliore e maggiore interazione fra domanda ed offerta di lavoro.

“Tra le attività dello Youth Summer Camp, vi era l'obiettivo di stilare il Piano Nazionale Giovani 2024, una serie di misure da sottoporre al Governo in vista della prossima legge di Bilancio – racconta Cristian D'Aiello -, proposte per affrontare i temi dell'attivismo giovanile; il diritto al benessere; il sistema pensionistico italiano e la transizione dal mondo dello studio al lavoro”.

"Ci siamo interrogati, confrontati, discussi vicendevolmente fra parti sociali ed Enti rappresentativi di una generazione che vuole essere partecipe ed incisiva nel suo presente e nel suo futuro - ha dichiarato D'Aiello -. Lo abbiamo fatto con profondo spirito costruttivo, sottoponendo i nostri intendimenti e contribuendo alla stesura di una piattaforma di azioni concrete e condivise".

"Durante l'Assemblea Generale del Consiglio Nazionale dei Giovani come Ugl Giovani - ha aggiunto Cristian D'Aiello – abbiamo interpellato il Governo nella persona del ministro per lo Sport e i giovani Andrea Abodi sul tema del caro affitti e del Fondo di Garanzia per mutuo under 36, partendo dal presupposto che la casa o un tetto sulla propria testa rappresenti un elemento fondamentale per lo sviluppo della Persona sia essa studente o giovane lavoratore. E su questo tema molto importante abbiamo ricevuto precise risposte nel merito".

"Ringrazio la segreteria nazionale dell'UGL Giovani per la chiamata e la delega conferita per partecipare al Forum di Napoli e la costante fiducia nel lavoro quotidiano svolto sul nostro territorio": ha concluso il segretario provinciale di UGL Giovani Forlì-Cesena, Cristian D'Aiello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il segretario provinciale di Ugl Giovani al camp a Napoli: "Obiettivo stilare il Piano Giovani 2024"
ForlìToday è in caricamento