menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sindaco scrive al ministro dell'Interno: "Rinforzi e consigli"

Il Sindaco di Forlì, in merito al tema della sicurezza in città, scrive ad Anna Maria Cancellieri, Ministro dell’Interno. Come aveva promesso, ecco la missiva del sindaco al neo-ministro

Il Sindaco di Forlì, in merito al tema della sicurezza in città, scrive ad Anna Maria Cancellieri, Ministro dell’Interno. Come aveva promesso, ecco la missiva del sindaco al neo-ministro, per chiedere più impegno per la sicurezza: “Nella mia Città, da vari mesi, è in atto una recrudescenza di atti criminosi, che assumono in particolare la forma – assai odiosa per chi la subisce – del furto in appartamento. I dati relativi alla proliferazione di questo fenomeno sono oggetto di accurata analisi di tutte le forze di Polizia, che con energia e determinazione si dedicano al controllo del territorio e alla repressione. La Polizia Municipale, in armonica collaborazione, sta sulle strade quanto più possibile, per incrementare l’opera di rassicurazione della popolazione”.

“Nonostante ciò – continua il Sindaco -, lo stillicidio di episodi è continuo e crea nei miei amministrati, abituati ad una vita tranquilla, un senso di smarrimento e di paura, cui si connette la sensazione di non trovare nelle Istituzioni una valida difesa. Aderendo alle premure di Prefetto e del  Questore, sto cercando di dare una risposta alla richiesta, avanzata dalla Polizia di Stato, di non essere più impiegata nella sicurezza del Palazzo di Giustizia, in modo da liberare risorse umane per i compiti più attinenti alle proprie funzioni. Mi rendo conto, tuttavia, che le dinamiche criminali in atto rischiano di superare le possibilità concrete di azione e l’abnegazione delle nostre forze attualmente in campo. Per questo, al di là della richiesta di rinforzi, onde stroncare quella che immagino sia una fase critica e mi auguro transitoria nella vita della Città, mi permetto di domandarLe – data la Sua grande esperienza di Prefetto e di Amministratore pubblico – qualche consiglio sul modo migliore per affrontare questi delicati momenti”.

Il Sindaco, quindi, si rivolge alla Cancellieri non solo come Ministro, ma come personalità delle Istituzioni, facendo appello alla sua autorevolezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento