rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Università

Il sindaco Zattini a Roma per il futuro dell’università forlivese: incontro costruttivo al Ministero

Nel lungo e proficuo incontro - spiega Tassinari - abbiamo parlato delle potenzialità e dello sviluppo dell’università a Forlì. Si è aperto così un dialogo cordiale e costruttivo per il futuro dell’università"

Il sindaco di Forlì Gian Luca Zattini, affiancato dagli assessori all’Ambiente e alle Opere Pubbliche Giuseppe Petetta e Vittorio Cicognani, dal presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì Maurizio Gardini, e dalla parlamentare Rosaria Tassinari, è stato ricevuto a Roma dalla segreteria generale del Ministero dell’Università e della Ricerca, guidato dal Ministro Anna Maria Bernini. "Nel lungo e proficuo incontro - spiega Tassinari - abbiamo parlato delle potenzialità e dello sviluppo dell’università a Forlì. Si è aperto così un dialogo cordiale e costruttivo per il futuro dell’università. I dirigenti e i tecnici del ministeri hanno illustrato alcune possibilità concrete per raggiungere obiettivi che stanno molto a cuore al Comune di Forlì e alla Fondazione Cassa dei Risparmi. Quindi per questo incontro molto importante, ringrazio il ministro Bernini che ha assicurato tutto il suo interesse per gli sviluppi scientifici e pratici dell’Alma Mater di Bologna a Forlì e in Romagna".

Il primo cittadino ha esposto situazioni che stanno a cuore anche al mondo economico, in particolare per l’immediato due progetti: l’istituzione di un Collegio universitario superiore per un centinaio di studenti e una foresteria per insegnanti, all’interno della ristrutturazione dell’Hotel della Città, in disponibilità da poco del Comune, grazie ad un recente accordo con la Fondazione Garzanti;  la costruzione della cosiddetta Palazzina o Studentato dell’università, con aule e laboratori da ricavare nell’area dell’ospedale per gli studenti di medicina e scienze infermieristiche. Conclude Tassinari: "L’incontro degli amministratori comunali forlivesi al Ministero dell’Università e l'interesse dal ministro Bernini, m’incoraggiano a proseguire e a seguire a Roma i progetti dell’università a Forlì e in Romagna, tenendo aperti i collegamenti istituzionali e pratici fra i territorio del collegio che rappresento con le istituzioni romane".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Zattini a Roma per il futuro dell’università forlivese: incontro costruttivo al Ministero

ForlìToday è in caricamento