Cronaca

Il vescovo ancora positivo al Covid al secondo tampone, si allunga la quarantena di un'altra settimana

Questo perché giovedì ha effettuato il tampone di controllo, che è risultato ancora positivo al covid

Il Vescovo Livio Corazza resterà ancora in isolamento fino al 16 settembre. Questo perché giovedì ha effettuato il tampone di controllo, che è risultato ancora positivo al covid. Il vescovo è però asintomatico e resterà ancora in isolamento fino al 16 settembre. Alla fine di agosto aveva incontrato a Badia Prataglia un pellegrinaggio di giovani, tutti vaccinati e che avevano effettuato il tampone prima della partenza. Dopo il ritorno, però, alcuni di loro sono risultati positivi al covid. Informato della positività, ed effettuato anch’egli il tampone, il vescovo è risultato a sua volta positivo. L'isolamento di Corazza si allunga quindi a due settimane, informa la Diocesi. All'inizio della malattia aveva manifestato alcuni leggeri sintomi, così come anche alcuni giovani che hanno partecipato al pellegrinaggio e don Andrea Carubia, responsabile della pastorale giovanile, che li guidava, anche loro in isolamento. Saltano quindi anche gli appuntamenti pubblici e religiosi della prossima settimana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vescovo ancora positivo al Covid al secondo tampone, si allunga la quarantena di un'altra settimana

ForlìToday è in caricamento