Il vescovo incontra gli attivisti dei Fridays for future: "Andate avanti, siete un segno di speranza"

Venerdì mattina il vescovo Livio Corazza ha incontrato in Vescovado i rappresentanti forlivesi del movimento “Friday for future”, accompagnati da don Andrea Carubia

Venerdì mattina il vescovo Livio Corazza ha incontrato in Vescovado i rappresentanti forlivesi del movimento “Friday for future”, accompagnati da don Andrea Carubia, responsabile diocesano della pastorale giovanile, con i quali ha dialogato sulla cura della "casa comune del creato", a partire dalle indicazioni della enciclica "Laudato si’" di papa Francesco. I rappresentanti del movimento hanno presentato al Vescovo le loro prossime iniziative e monsignor Corazza ha assicurato che continuerà l’impegno della diocesi, anche valorizzando ulteriormente le occasioni già presenti nella vita della Chiesa, come la Giornata per la salvaguardia del creato e la preghiera delle rogazioni per la benedizione delle campagne. “Andate avanti – ha concluso il Vescovo – siete un segno di speranza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia: la giornata al fiume finisce in tragedia, muore una ragazza

  • Auto si schianta contro un camion: due feriti gravi, 16enne in terapia intensiva

  • Covid-19, tornano ad aumentare i casi attivi: a Forlì due nelle ultime 24 ore

  • Scuole: ragioneria raddoppia le prime, lo Scientifico con una succursale. "Didattica a distanza a rotazione"

  • Fa una gita con gli amici e inciampa in una radice: portata al 'Bufalini' in elicottero

  • Doveva chiudere e invece rilancia: in via Balzella arriva una nuova catena non presente a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento