menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il volontariato apre le porte: sabato l'Open day

Sabato, sia a Forlì che a Cesena, si terrà la manifestazione “Open day del volontariato – Volontariato a porte aperte”

Sabato, sia a Forlì che a Cesena, si terrà la manifestazione “Open day del volontariato – Volontariato a porte aperte”, un pomeriggio dedicato a dare informazioni, a intrattenere e a coinvolgere nuovi potenziali volontari. L’iniziativa è organizzata da Ass.I.Pro.V. – Centro di Servizi per il volontariato della provincia di Forlì-Cesena, che ha il compito di promuovere, sostenere e dare servizi alle associazioni di volontariato. L’Open Day gode anche del patrocinio della Provincia di Forlì–Cesena e dei Comuni di Cesena e di Forlì.
 
In questa occasione, le case del volontariato (le sedi di Ass.I.Pro.V.) saranno aperte alla cittadinanza, con i volontari pronti a dare informazioni sulle attività che le associazioni svolgono quotidianamente. Le case del volontariato sono a Cesena in via Serraglio 18, e a Forlì in viale Rom, 124. La manifestazione è stata pensata come momento di incontro della cittadinanza con il volontariato nei luoghi dove questo vive ed è attivo. Durante la manifestazione, che avrà inizio alle 15,00 di sabato, le associazioni allestiranno loro punti informativi all’esterno delle sedi. Il programma prevede inoltre momenti di intrattenimento. A Cesena, in collaborazione con l’associazione Cesena Danze, ci sarà della musica dal vivo con i Wild Smile ed esibizioni di balli brasiliani Samba Axè; inoltre durante il pomeriggio sarà presente un Dj set offerto dal Caffè Botte di vite di Cesena. A Forlì, invece, sarà presente il gruppo PSMF che intratterrà i presenti con musica italiana e non solo. Durante la giornata verrà offerta una merenda a tutti i presenti e donati dei gadget ai i bambini che interverranno con le loro famiglie. Le associazioni che hanno aderito all’iniziativa e che saranno presenti sono una trentina sia a Cesena, che a Forlì.
 
Importante iniziativa inoltre sarà quella del “Premio solidarietà 2013 – Volontariato, un ponte sul tempo ”. Le due sedi di Ass.I.Pro.V. ospiteranno, alle 16 a Cesena ed alle 18 a Forlì, il saluto delle autorità locali e la successiva cerimonia di consegna del premio ideato da Ass.I.Pro.V. nel 2010, come riconoscimento alle associazioni di volontariato iscritte al registro da oltre dieci anni. Le associazioni premiate saranno 45 a Forlì e 32 a Cesena.
 
Spiega il presidente di Ass.I.Pro.V. Gilberto Bagnoli: “In questi anni, parlando con le persone, ci siamo resi conto che spesso hanno necessità dei servizi che offre il volontariato ed altrettanto spesso hanno voglia e tempo di impegnarsi nelle attività di volontariato ma non sanno dove e a chi rivolgersi. L’open day ha lo scopo di rispondere a queste esigenze. Inoltre questa iniziativa vuole fare conoscere il volontariato come movimento, per questo è organizzata in modo tale da rappresentarlo nella sua interezza. A differenza delle classiche feste del volontariato dove avevamo gli stand di ogni singola associazione ed ognuna si muoveva per se, in questa occasione le associazioni saranno disposte in gruppi, divise per area di intervento e presenteranno il volontariato, l’area a cui appartengono (sociale, sanitaria, ambiente…) e poi al termine le loro attività. Ass.I.Pro.V. da anni lavora per creare delle reti integrate fra associazioni, come ad esempio nei progetti, questa è invece la prima volta che viene proposta una rete in una manifestazione pubblica. Ci siamo dati un obiettivo ambizioso e contiamo di raggiungerlo.”
 
Sul rapporto tra ente pubblico e volontariato espone la sua riflessione anche Guglielmo Russo, vicepresidente della Provincia di Forlì-Cesena, con delega al Welfare: “Il riconoscimento che vogliamo dare, assieme ad Ass.I.Pro.V, alle associazioni che da più tempo sono iscritte nel registro non è un fatto formale, ma di sostanza in quanto testimonia un prolungato impegno nel tempo a favore della comunità. Da parte sua la Provincia di Forlì-Cesena sta lavorando alla nuova legge regionale sul volontariato, con lo scopo di riconoscere un ruolo strutturale del volontariato come elemento costitutivo di un nuovo welfare partecipato. Ma se si riconosce un ruolo centrale all’attività di queste associazioni non si può non essere conseguenti nel riconoscere al volontariato le necessarie risorse per rendere ancora più qualificato il servizio che rende. L’ente pubblico non può far leva sulla gratuità dell’opera dei volontari esclusivamente in chiave di riduzione dei propri costi, ma deve valorizzare tale gratuità affinché i volontari siano messi in grado di operare con gli strumenti e la motivazione necessari. Per questo servono risorse che non sono più sufficienti a causa dei continui tagli dei trasferimenti. Governo e Regione devono crederci e investire sull’opera del volontariato”.

 
In Provincia di Forlì-Cesena le associazioni di volontariato iscritte al Registro del Volontariato sono 327 (183 del comprensorio forlivese e 144 di quello cesenate), oltre a queste ce ne sono un altro centinaio che non sono iscritte, ma comunque operanti sul territorio provinciale. Le associazioni sono operanti in diversi ambiti di attività previsti dalla legge regionale (socio/assistenziale, sanitario, tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale, attività educative e culturali, tutela dei diritti). A Forlì-Cesena le più numerose sono le associazioni dell’ambito socio/assistenziale, che sono 166 ed operano a favore delle fasce più deboli della popolazione. Questo ambito è seguito da quello sanitario, 103 associazioni, che si occupano di sostenere la ricerca per la cura di malattie specifiche o operano in contesti sanitari come gli ospedali. Infine abbiamo gli altri tre ambiti che contano rispettivamente 51 (ambiente), 45 (educazione e cultura) e 50 associazioni (tutela dei diritti). Il conteggio include le associazioni iscritte al registro del volontariato e quelle non iscritte. In totale nel territorio di Forlì-Cesena ci sono 53 mila soci circa, di cui 8.700 sono i soci attivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento