rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca

Impianti sportivi, la Fondazione mette a disposizione 400mila euro per il territorio

Con il bando sarà riservata particolare attenzione agli interventi che abbiano come finalità la pratica sportiva e l'attività motoria, come risorse educative e veicolo alla formazione integrale della persona

Terza edizione del Bando Impianti Sportivi, attraverso il quale la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì intende valorizzare la funzione sociale delle attività sportive ed il diritto allo sport, con l’obiettivo di garantire l’equilibrata distribuzione e la congruità degli impianti sportivi, con particolare attenzione all’ambito periferico del territorio di riferimento, ed assicurare a ciascuno la possibilità di partecipare ad attività fisico-motorie.

La Fondazione rende disponibili complessivamente 400mila euro e il contributo richiesto potrà essere concesso nella misura massima del 70% della previsione complessiva di spesa ritenuta ammissibile e comunque per un importo non superiore a 50mila euro. Il bando era già stato aperto nel 2008 e nel 2011, con uno stanziamento complessivo di 550 mila euro. Grazie a  questi contributi i principali progetti realizzati sono stati il rifacimento della pavimentazione della pista del pattinodromo comunale, la realizzazione degli spogliatoi nel centro sportivo della parrocchia di San Giovanni Artigiano, l'illuminazione del campo di calcio a 7 dell'Oratorio San Filippo Neri dei Romiti.

Con il bando sarà riservata particolare attenzione agli interventi che abbiano come finalità la pratica sportiva e l’attività motoria, come risorse educative e veicolo alla formazione integrale della persona; l’esercizio della pratica sportiva e delle attività motorie da parte di tutti i cittadini, differenziate per le diverse categorie di utenti e per le diverse fasce d’età ed adeguate alle esigenze di ciascuno; le attività motorio-sportive da parte delle fasce deboli, utili al superamento del disagio e del disadattamento giovanile e di genere, nonché all’integrazione dei cittadini stranieri.

La Fondazione promuove lo sport come fattore di crescita della persona nella sua interezza – attraverso valori quali lealtà, consapevolezza e responsabilità – e sostiene la lotta al doping e la tutela della salute nella pratica dell’attività sportiva, in tutte le sue forme. Il sostegno della Fondazione potrà essere concesso per il completamento o ampliamento di impianti sportivi, per il miglioramento funzionale delle strutture esistenti, per la riattivazione di impianti già esistenti e temporaneamente dismessi o sottoutilizzati; per l'abbattimento delle barriere architettoniche degli impianti esistenti e realizzazione di opere per permettere la pratica sportiva alle persone diversamente abili. Per l'adeguamento degli impianti e spazi esistenti alle normative vigenti.

I progetti devono essere presentati esclusivamente tramite l’apposito servizio on line, accedendo al sito www.fondazionecariforli.it e utilizzando la modulistica prevista. Le richieste dovranno pervenire alla Fondazione – unitamente alla documentazione richiesta nel presente bando – da martedì entro il 15 giugno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impianti sportivi, la Fondazione mette a disposizione 400mila euro per il territorio

ForlìToday è in caricamento