menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In Pediatria è già arrivato Babbo Natale grazie al Lions di Forlì

Giovedì, infatti, ai bambini ricoverati nell'unità diretta dal dott. Enrico Valletta, sono stati distribuiti giocattoli e libri portati in dono dal Lions club Forlì Host

A Pediatria, Babbo Natale è già arrivato. Ieri, infatti, ai bambini ricoverati nell’unità diretta dal dott. Enrico Valletta, sono stati distribuiti giocattoli e libri portati in dono dal Lions club Forlì Host, che ha deciso di ripetere il service già sperimentato lo scorso anno. A consegnare i regali, una delegazione del club guidata dal presidente Paolo Talamonti, dal vice Giorgio Maria Verdecchia, direttore del Dipartimento di Chirurgia dell’Ausl di Forlì, e dal responsabile del comitato service Vera Roberti, accolti, e sentitamente ringraziati, dal dottor Enrico Valletta, dalla coordinatrice infermieristica Donatella Cocchi, e dalla dott.ssa Elena Vetri, della Direzione medica e tecnica di presidio.

«Natale, per i bambini, è uno dei periodi più felici dell’anno, in quanto significa spensieratezza, divertimento, pacchetti da scartare – commenta il presidente Talamonti – per quanti si trovano in ospedale, purtroppo, non è proprio così, pertanto, abbiamo cercato rendere anche il loro Natale il meno triste possibile, offrendo un’occasione di svago». Quanto donato andrà ad arricchire la sala giochi del reparto, dove, una volta la settimana, vengono effettuate le letture del progetto “Nati per leggere”.

La collaborazione del Lions club Forlì Host con l’U.O. di Pediatria, comunque, non si ferma qui, visto che il principale service messo in cantiere dal sodalizio per il 2014 riguarderà proprio l’unità forlivese. «Il prossimo anno, sosterremo l’intervento di decorazione dei locali del reparto di Pediatria, i quali saranno ravvivati dalle opere della pittrice forlivese Sally Galotti, specializzata in progetti di umanizzazione pittorica». L’artista, che ha lavorato anche per la Walt Disney, ha una notevole esperienza in questo campo e ha già abbellito gli interni di diverse strutture, fra cui il Mayer di Firenze e il Bambino Gesù di Roma. Sicuramente, verranno interessati da tale intervento la sala giochi, il Day-Hospital, gli ambulatori e le stanza di degenza, all’interno delle quali verranno riprodotte ambientazioni ispirate al mondo dei cartoon e dei suoi personaggi.

«Quello offerto dal Lions è un contributo di assoluto rilievo – commenta il direttore dell’U.O. di Pediatria Enrico Valletta – senza di loro, non avremmo mai potuto realizzare un simile progetto, che consentirà senza dubbio di rendere più piacevole il soggiorno dei nostri piccoli ospiti». Eguale riconoscenza esprime la Direzione generale dell’Azienda, che ringrazia il Lions club Host Forlì per l’impegno profuso a favore dell’U.O. di Pediatria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento