Domenica, 14 Luglio 2024
Lotta al degrado / San Benedetto / Via Isonzo

In pochi giorni il sottopasso di via Isonzo torna come nuovo: rimossi rifiuti, scritte ed escrementi

"Più volte abbiamo ribadito che la lotta al degrado urbano è una delle nostre priorità", spiega l'assessore Cicognani

E' immediata l'azione dell'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Gian Luca Zattini, contro le condizioni di degrado in corrispondenza del sottopasso per ciclisti e pedoni tra via Isonzo e via Gorizia. A manifestare la problematica era stato l'ex vicesindaco Giancarlo Biserna, che aveva parlato di "situazioni così oscene" che "cozzano contro la volontà di qualsiasi progetto di rilancio della citta". L'area è stata infatti totalmente ripulita.

"Ringrazio l’ex vicesindaco Biserna per l’acuto spirito di osservazione e la preziosa segnalazione a dimostrazione del suo senso civico - esordisce l'assessore ai Lavori pubblici, Vittorio Cicognani -. Con la collaborazione di Forlì Mobilità Integrata siamo intervenuti tempestivamente per rimbiancare i muri del sottopasso, rimuovere i graffiti, l’immondizia e gli escrementi, verificare l’agibilità del montacarichi e rendere nuovamente praticabile e più sicura l’intera area".

"Più volte abbiamo ribadito che la lotta al degrado urbano è una delle nostre priorità - spiega Cicognani -. Quella del sottopasso di via Isonzo era una situazione già fortemente compromessa, caratterizzata da diverse manifestazioni di inciviltà e incuria. Non appena abbiamo letto sui giornali la giusta denuncia dell’ex vicesindaco Biserna, ci siamo attivati per ripulire l’area e riconsegnare alla città un importante e strategico luogo di transito".

Degrado nel sottopassaggio di via Isonzo

DEGRADO IN VIA ISONZO - Come si presentava il sottopasso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In pochi giorni il sottopasso di via Isonzo torna come nuovo: rimossi rifiuti, scritte ed escrementi
ForlìToday è in caricamento