In preda all'ira inveisce contro i passanti e prende a calci un'auto

La donna era in stato confusionale e per questo motivo è stata affidata alle cure dei sanitari del 118, richiesti sul posto dalla Polizia

In preda all'ira ha cominciando a prendere a calci un'auto in sosta. Una cittadina forlivese è stata denunciata a piede libero dagli agenti della Volante dell'Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato. Lunedì notte, durante il normale servizio di pattugliamento, gli agenti hanno ricevuto una segnalazione circa la presenza di una donna che inveiva contro tutti e che prendeva a calci ogni cosa le si parasse innanzi.

All’arrivo nella zona segnalata, gli agenti hanno trovato la persona che aveva in mano una targa posteriore di un’auto parcheggiata nei pressi, che aveva divelto senza alcun apparente motivo. Inoltre, in preda all’ira, aveva anche danneggiato un parafango dello stesso veicolo. Questo gesto le è costata la duplice denuncia per furto aggravato e danneggiamento. La donna era in stato confusionale e per questo motivo è stata affidata alle cure dei sanitari del 118, richiesti sul posto dalla Polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento