E' la prima in Emilia Romagna: inaugurata la Fumettoteca Alessandro Callegati "Calle"

La cerimonia si è svolta alla presenza tra gli altri dell'assessore allo Sport, Sara Samorì

Al di la delle più rosee aspettative, centinaia e centinai di presenze, formato da un pubblico proveniente anche dal ravennate e il riminese, oltre che anche dall'Emilia hanno fatto visita sabato alla Fumettoteca intitolata ad Alessandro Callegati "Calle". La cerimonia si è svolta alla presenza dell'assessore allo Sport, Sara Samorì, un referente del Comitato di Quartiere Ca'Ossi e oltre ai due grandi autori Davide Fabbri e Marco Verni. Presenti anche tanti fumettisti di fama come Onofrio Catacchio, Guglielmo Signora e altri. "L’inaugurazione - spiega il direttore Gianluca Umiliacchi - è stata anche l’occasione per ringraziare tutte le persone che hanno collaborato alla realizzazione del progetto, a partire dalla madre di Alessandro, la signora Giordana, le sue cugine, i tanti amici di Alessandro fra i quali i grandi fumettisti forlivesi, la disponibilità di Giulio Marabini, il Comitato di Quartiere Ca'Ossi, e i componenti dello Staff Fumettoteca".
 
La Fumettoteca, la prima in Emilia Romagna, che si trova al Centro Nazionale Studi Fanzine - Fanzinoteca d'Italia 0.2, via Curiel, 51, spiega Umiliacchi, "si propone come una nuova realtà e innovativi servizi che si possono affermare al passo con i tempi e non solo tanto per dire! Successo e interesse anche per la Mostra di tavole originali dal titolo “Fumetto”, che propone 12 autori locali e nazionali, Fabbri, Signora, Verni, Babini, Cimpellin, Muñoz, Reviati, Costantini, Cossi, Montorio, Maximilian Capa e lo stesso Callegati, che sarà prolungata anche per tutto il mese di marzo, aperta ad orari pubblici o su prenotazione. Il nutrito calendario di eventi che la Fumettoteca ha previsto per il 2019, vede già in cantiere per i prossimi mesi una personale di Alessandro Callegati "Calle", una Personale di Leo Cimpellin, una Collettiva di "Matite Ribelli" e tante altre interessanti iniziative".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell'incontro sono stati definiti ed approfonditi i primi numeri di questa realtà, dati rintracciabili sul sito online, numeri ben consistenti e in costante accrescimento: 6.705 donazioni ricevute in esponenziale aumento, e nel sito si può visionare la lista nominativa, 1470 eventi generali, rivolti al mondo fumettistico con riscontro a tutto ciò che porta a 44.402 presenze, partecipazioni e pubblico. "La Fumettoteca accetta donazioni di fumetti, di qualsiasi tipo, contenuto, formato e condizione, e proprio il giorno dopo dell'inaugurazione abbiamo già in sede una donazione di alcune centinaia di fumetti - afferma Umiliacchi -. Positivo il riscontro anche da parte delle Case Editrici interpellate, la Astorina, che pubblica del 1962 Diabolik, ha donato oltre 100 volumi cartonati "Nero su Nero" e è al vaglio altre possibili collezioni da donare alla Fumettoteca. Per donarci fumetti è sufficiente contattarci per poi accordarci, tutto qui. Dall’inizio dell’anno la Fumettoteca Alessandro Callegati "Calle", è già attiva e operativa con proposte, eventi e iniziative, oltre a seguire e supportare giovani desiderosi di instradarsi lungo il percorso fumettistico". La “Biblioteca dei fumetti” è disponibile per tutti gli interessati previo accordo. Per conoscere dettagliatamente le iniziative e chiedere informazioni fumettoteca@fanzineitaliane.it - www.fanzineitaliane.it/fumettoteca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto sbanda e invade la corsia opposta: lo schianto è inevitabile, muore un uomo di 59 anni

  • Tragedia sulla Cervese alle prime luci del mattino, c'è un morto: chiusa al traffico la strada

  • Saette, tuoni e brusco calo delle temperature. E c'è una nuova allerta temporali

  • Prima sfuriata temporalesca nel Forlivese, venti oltre i 70 km/h: crollano diversi alberi

  • Saetta colpisce e incendia un'insegna pubblicitaria sulla Cervese

  • Attesi altri temporali, l'allerta meteo comunicata al telefono: "Ridurre gli spostamenti"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento