rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Incarico a Dall'Olio, assolti i due funzionari comunali dall'accusa di abuso d'ufficio

Sono usciti dal tribunale assolti i due funzionari del Comune finiti sotto accusa per abuso d'ufficio per la vicenda dell'incarico professionale al geologo Nicola Dall'Olio per 10.900 euro

Sono usciti dal tribunale assolti i due funzionari del Comune finiti sotto accusa per abuso d'ufficio per la vicenda dell'incarico professionale al geologo Nicola Dall'Olio per 10.900 euro. La vicenda nacque per un esposto del Movimento 5 Stelle, che ne fece una battaglia politica in municipio. Nel processo per abuso d'ufficio a Massimo Visani e Stefano Bazzocchi, dirigente e funzionario con responsabilità organizzativa dell'Urbanistica del Comune di Forlì, è arrivata quindi l'assoluzione in udienza preliminare, mercoledì mattina. Sullo stesso caso, ma in un procedimento giudiziario a parte e ancora non approdato davanti al giudice si trovano indagate le assessore Francesca Gardini, Elisa Giovannetti e Maria Grazia Creta.

Idue dipendenti comunali, attraverso il loro legale Fabio Malpezzi, hanno avanzato richiesta di giudizio con rito abbreviato, direttamente davanti al giudice per l'udienza preliminare Monica Galassi. Da qui il processo-lampo. Il rito abbreviato permette un "processo veloce", senza andare in un'aula di udienza pubblica, con un giudizio basato solo sugli elementi finora raccolti, vale a dire gli atti dell'indagine del pm Filippo Santangelo e i documenti delle indagini difensive dell'avvocato Malpezzi, rinunciando così a testimonianze e ulteriori approfondimenti. I consiglieri del M5S Daniele Vergini e Simone Benini sono rappresentanti a processo come querelanti, ma non come parti offese o parti civili, in quanto l'eventuale danneggiato dall'abuso d'ufficio in questo caso specifico è l'Erario pubblico. Nella vicenda, quindi, non ci sono state violazioni penali.

Commenta l'assoluzione Daniele Vergini, candidato sindaco M5S Forlì: "Prendiamo atto della decisione del tribunale di Forlì di assolvere i due tecnici imputati per il caso Dall'Olio, il geometra parmense capogruppo Pd della città emiliana che ricevette un incarico dal Comune di Forlì che, nell’occasione, “dimenticò” di procedere come imporrebbe la normativa nazionale ed il regolamento dello stesso Comune. L’assoluzione, se da una parte smonta l’ipotesi accusatoria, dall’altra apre inquietanti interrogativi su quella delibera di Giunta che è e rimane irregolare, e sarà molto interessante leggere le motivazioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incarico a Dall'Olio, assolti i due funzionari comunali dall'accusa di abuso d'ufficio

ForlìToday è in caricamento