rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Incendi / Bertinoro

Bertinoro, la paura è alle spalle dopo il vasto incendio: "Se ci sono intenti dolosi li perseguiremo"

Giovedì sono state completate le operazioni di bonifica all'indomani del rogo che mercoledì sera ha attaccato una superficie vegetativa di 2400 metri quadrati

La paura è alle spalle dopo che le lingue di fuoco hanno minacciato l'area della Rocca di Bertinoro, ai piedi delle mura della Rocca Vescovile, la trinità e vicino alla Casa della Carità. Giovedì sono state completate le operazioni di bonifica all'indomani del rogo che mercoledì sera ha attaccato una superficie vegetativa di 2400 metri quadrati. Il tempestivo intervento di due squadre dei Vigili del Fuoco della sede Centrale di Forlì, una squadra del distaccamento di Rocca San Casciano ed una squadra del distaccamento di Cesena, insieme al personale della Protezione Civile, ha evitato il propagarsi dell'incendio alle diverse abitazioni limitrofe. Il forte vento e la conformità del territorio hanno tuttavia complicato le operazioni di spegnimento. "Ovviamente terremo strettamente monitorata la situazione e già da venerdì mi metterò al lavoro per verificare quali altre precauzioni possiamo mettere in campo - spiega il sindaco Gessica Allegni -. Non conosciamo al momento le cause di questi roghi, ma certamente se ci sono intenti dolosi li perseguiremo in tutti i modi possibili". 

incendio-bertinoro-27-luglio-2022-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bertinoro, la paura è alle spalle dopo il vasto incendio: "Se ci sono intenti dolosi li perseguiremo"

ForlìToday è in caricamento