rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Lo yacht si trasforma in una palla di fuoco, una densa nube nera verso il cielo. Fiamme al cantiere Ferretti di Cattolica

Vasto incendio martedì mattina all'interno del cantiere navale "Ferretti Yacht" di Cattolica

Gli operai, inermi e a braccia conserte, ad assistere imponenti al forza delle lingue di fuoco. Una densa nuvola di fumo nero a prendere le vie del cielo, uno yacht in balia delle fiamme. Vasto incendio martedì mattina all'interno del cantiere navale "Ferretti Yacht" di Cattolica. L'allarme è scattato intorno alle le 9.30, quando, dai primi riscontri, le fiamme si sono levate all'interno di uno dei capannoni dove vengono assemblati gli scafi. Sul posto sono accorsi i mezzi dei vigili del fuoco, con diverse squadre del 115 all'opera per circoscrivere nel più breve tempo possibile il rogo. Le fiamme hanno coinvolto uno yacht di trenta metri ed alcune imbarcazioni vicine. Nessuna persona ha riportato conseguenze fisiche.

LA NOTIZIA SU RIMINITODAY - Fiamme al cantiere Ferretti di Cattolica

Con base nella zona industriale di Villa Selva, Ferretti Group, si legge nella presentazione dell'azienda nautica, "è leader mondiale nella progettazione, costruzione e commercializzazione di motor yacht e navi da diporto. Del Gruppo fanno parte marchi prestigiosi ed esclusivi come Ferretti Yachts, Riva, Pershing, Itama, Crn, Custom Line e Wally". Guidato dal presidente Tan Xuguang, e dall’amministratore delegato Alberto Galassi, Ferretti Group "si avvale di moderni centri di produzione, tutti in Italia, che coniugano l’efficienza produttiva industriale con un’inimitabile qualità dei dettagli, garantita dalla lavorazione artigianale tipica del Made in Italy".

FERRETTI, FESTA DI NATALE CON FIORELLO - La cronaca della serata

Lo stabilimento di Cattolica, inaugurato nel 2001, si sviluppa su una superficie totale di circa 14.000 metri quadri, di cui circa 9.000 metri quadri coperti, e si avvale di 16 postazioni di assemblaggio. La struttura risponde ai più moderni criteri di efficienza e al suo interno è possibile costruire contemporaneamente 16 motor yacht da 20 a 30 metri. Nel sito dell'azienda nautica viene specificato che "la disposizione della linea produttiva di Cattolica si rifà a un sistema di costruzione cosiddetto “a isola”, grazie al quale ogni postazione di lavoro risulta assolutamente autonoma. Questo significa che una volta ultimata, l’imbarcazione può essere movimentata, senza intralciare il lavoro delle altre postazioni, attraverso una comoda via d’uscita frontale. La vicinanza al mare, poi, consente di effettuare comodamente e rapidamente i collaudi e le prove in acqua. Il reparto accettazione all’interno del cantiere permette inoltre un’accurata verifica di tutti materiali in arrivo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo yacht si trasforma in una palla di fuoco, una densa nube nera verso il cielo. Fiamme al cantiere Ferretti di Cattolica

ForlìToday è in caricamento