rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Modigliana

Dopo otto giorni e 12mila tonnellate di legno bruciate si spegne l'incendio in cava

Le tonnellate di terra con cui sono stati ricoperti i cumuli di legna andati in fiamme mettono definitivamente la parola fine a quanto accaduto

Dopo otto giorni di incessanti fiamme si sono concluse venerdì le operazioni di spegnimento del grande incendio scoppiato lo scorso 3 agosto, che ha distrutto circa 12mila tonnellate di materiale legnoso stoccato presso la cava Zannona a Rivalta di Marzeno, tra Faenza e Modigliana. Sul posto, per motivi precauzionali, resterà ancora per 48 ore un presidio minimo dei Vigili del Fuoco, ma le tonnellate di terra con cui sono stati ricoperti i cumuli di legna andati in fiamme mettono definitivamente la parola fine a quanto accaduto. Il fuoco è stato completamente soffocato.

Maxi-incendio di legname, ultimo giorno per i fumi e cattivi odori

Nonostante i disagi derivanti dai fumi di combustione riscontrati in questi giorni e la rilevazione, da parte di Arpae, della presenza di valori contenuti di diossine nell'aria, fortunatamente l'incendio non ha comportato gravi conseguenze per la cittadinanza e gli accertamenti effettuati dalle Autorità competenti hanno escluso condizioni di pericolosità per la salute.

Maxi-incendio, Protezione civile di Dovadola

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo otto giorni e 12mila tonnellate di legno bruciate si spegne l'incendio in cava

ForlìToday è in caricamento