Fiamme in un appartamento in pieno centro: mamma con bimbi si rifugia nel balcone

L'allarme alla sala operativa del 115 è giunto poco dopo le 20. Subito sono intervenuti i Vigili del Fuoco, che hanno provveduto in pochi minuti a spegnere l'incendio

Momenti di panico nella prima serata di venerdì in pieno centro storico, a Forlì, per un incendio sviluppatosi in un appartamento in via Giorgio Regnoli. L'allarme alla sala operativa del 115 è giunto poco dopo le 20. Subito sono intervenuti i Vigili del Fuoco, che hanno provveduto in pochi minuti a spegnere l'incendio. Al momento del rogo si trovavano nell'abitazione interessata dal rogo una mamma con due bambini. E' stata la donna a chiedere aiuto, rifugiandosi con i piccoli sul balcone.

Soccorsi dai sanitari del 118, sono stati trasportati in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Vecchiazzano per aver respirato un po' di fumo, ma le loro condizioni di salute non destano preoccupazioni. Al vaglio al personale delle Volanti dell'Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato di Forlì le cause che hanno innescato le fiamme. Limitati i danni causati dalle lingue di fuoco.

In via Giorgio Regnoli molti i curiosi che hanno assistito alle operazioni di soccorso. Il parlamentare Marco Di Maio ha esternato il proprio ringraziamento al personale dei Vigili del Fuoco: "Ogni volta si rinnova il legame di affetto e riconoscenza verso le donne e gli uomini del Corpo, pronti ad intervenire in ogni situazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento