Pneumatici, elettrodomestici e spazzatura dati alle fiamme: indagini in corso

Nel frattempo continuano le segnalazioni di abbandoni di spazzatura in città. Un'onda anomala di inciviltà che al momento non conosce fine

La Polizia Locale dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese indaga sull'incendio che mercoledì sera ha interessato un cumulo di rifiuti in via Brugnola, all'angolo di via Cavedalone, nella prima perifieria di Forlì. Il lavoro degli agenti potrà contare anche della relazione dei Vigili del Fuoco, intervenuti poco dopo le 18.30 a seguito di una serie di segnalazione alla sala operativa del 115. Gli inquirenti dovranno chiarire se si tratta di un rogo di naturale dolosa o colposa.

Le fiamme hanno interessato circa dieci metri cubi di materiale che si trovava accatastato a bordo strada. Tra gli scarti vi erano pneumatici, elettrodomestici e sacchetti vari. Ci sono volute circa due ore di lavoro per aver ragione sulle lingue di fuoco. Quindi sono partiti gli accertamenti del caso al fine di dare un volto al responsabile. Sul posto è intervenuto anche il personale dell'Arpae. Nel frattempo continuano le segnalazioni di abbandoni di spazzatura in città. Un'onda anomala di inciviltà che al momento non conosce fine. Le aree preferite per liberarsi della nettezza urbana, e talvolta non solo, sono quelle dove sono presenti ancora i cassonetti e le campane del vetro o i contenitori solidali per la raccolta di indumenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E nel frattempo proseguono i controlli del Nucleo Specialistico della Polizia Locale dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese. Le pattuglie, anche in borghese, si focalizzano in particolar modo sulle zone attenzionate alla luce delle segnalazioni giunte alla Centrale Operativa. Chi viene stanato viene punito con una sanzione di 104 euro, secondo quanto stabilito dal regolamento di Atersir - Agenzia territoriale dell'Emilia-Romagna per i servizi idrici e rifiuti che disciplina l'attività di vigilanza in materia di raccolta e di conferimento dei rifiuti ed il sistema sanzionatorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto sbanda e invade la corsia opposta: lo schianto è inevitabile, muore un uomo di 59 anni

  • Tragedia sulla Cervese alle prime luci del mattino, c'è un morto: chiusa al traffico la strada

  • Saette, tuoni e brusco calo delle temperature. E c'è una nuova allerta temporali

  • Prima sfuriata temporalesca nel Forlivese, venti oltre i 70 km/h: crollano diversi alberi

  • Pauroso schianto, finisce nel fosso e cappotta: liberato dall'abitacolo dai Vigili del Fuoco

  • Attesi altri temporali, l'allerta meteo comunicata al telefono: "Ridurre gli spostamenti"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento