menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia domestica: scivola in una cisterna dopo un malore e muore annegato

Sul posto sono intervenuti tempestivamente i sanitari del 118, ma per il 68enne non c'è stato nulla da fare.

Doveva prendere l'acqua per irrigare l'orto. Ma è scivolato all'interno della cisterna, morendo annegato. Sciagura domestica nella prima mattinata di domenica in un'abitazione a Predappio, dove ha perso la vita il 68enne Giovanni Gori. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, che ha proceduto ai rilievi di legge, l'uomo intorno alle 7.30 è uscito di casa per inaffiare l'orto presente nel cortile. Improvvisamente avrebbe accusato un malore, finendo dentro la cisterna.

L'anziano, forse già senza sensi, è morto per annegamento. A dare l'allarme è stata la moglie, che non l'ha visto rincasare, trovandolo poco dopo esamine. Sul posto sono intervenuti tempestivamente i sanitari del 118, ma per il 68enne non c'è stato nulla da fare. Sul posto è intervenuto il medico legale per chiarire le cause del dramma con una prima ispezione cadaverica. Tale avrebbe confermato la fatalità dovuta ad un improvviso malessere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento