Incidente in montagna, Don Severi in Terapia Intensiva

E' ancora ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Trento don Giovanni Severi, il parroco di Santa Rita al Ronco incappato in una caduta in Val di Fassa

E' ancora ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Trento don Giovanni Severi, il parroco di Santa Rita al Ronco incappato in una caduta in Val di Fassa mentre era impegnato in un'escursione in montagna, organizzata insieme ad alcune famiglie, riportando un trauma cranico. Operato al volto, l'esito dell'operazione è stato positivo. Per la frattura al gomito si prospetta l'ipotesi di un operazione da definire in queste ore.

La vertebra lesionata al momento sembra non destare proccupazioni come invece inizialmente si era temuto. Il decorso sarà ancora lungo ma la tempra di don Giovanni e la vicinanza di amici e familiari che lo hanno raggiunto all'ospedale di Trento lasciano buone speranze anche ai parrocchiani di Santa Rita, del Ronco e di Villa Selva, oltre a tutti gli affezionati ex parrocchiani di Bussecchio e della Pianta che non mancano di ricordarlo nella preghiera.

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento