Contromano si schianta contro un muro: 20enne neopatentato era ubriaco

Si tratta di un forlivese di 20 anni, neopatentato, sorpreso con un tasso alcolemico di 1,42 grammi per litro

Ha imboccato contromano un'arteria, per poi finire contro un muro. Era ubriaco il conducente identificato nella nottata tra venerdì e sabato dagli agenti della PolStrada di Forlì, distaccamento di Rocca San Casciano. Si tratta di un forlivese di 20 anni, neopatentato, sorpreso con un tasso alcolemico di 1,42 grammi per litro. L'incidente è avvenuto intorno alle 5,40, in via Fratti. Per il giovane è scattato il ritiro della patente, la decurtazione dalla stessa di 20 punti, la denuncia per guida in stato d'ebrezza e la sanzione per divieto d'accesso e velocità pericolosa. Circa un'ora prima i poliziotti hanno sanzionato di 531 euro un forlivese di 26 anni,s sorpreso al volante di una "Minicooper" con un tasso di 0,71 grammi per litro. Per l'automobilista anche il ritiro della patente e la decurtazione dal documento di guida di 10 punti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Spese pazze dopo l'assalto alla sala slot: presi a Forlì dopo il colpo da 30mila euro

Torna su
ForlìToday è in caricamento