Perde il controllo della moto e finisce sotto un autobus: muore una 31enne

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco anche con l'ausilio di una gru, affiancati dal personale del 118 che hanno operato con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo

Nell'affrontare una curva ha perso il controllo della moto sulla quale viaggiava, finendo contro un autobus che stava sopraggiungendo dalla direzione opposta. Sciagura stradale nel tardo pomeriggio di venerdì, intorno alle 19.45, lungo via Fratta, la strada che collega Meldola con Fratta. La vittima è Alessandra Matera, una studentessa veterinaria cesenate di 31 anni. La dinamica dell'incidente è stata ricostruita dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Meldola, che hanno proceduto ai rilievi di legge.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la giovane stava percorrendo in sella ad una Mv Agusta 650 l'arteria con direzione di marcia monte-mare. Proveniva da Meldola, dove il padre ha un'erboristeria. In corrispondenza di una curva, la centaura ha allargato la traiettoria. Fatalità ha voluto che in quell'istante stesse sopraggiungendo un autobus di linea. La 31enne è finita sotto il mezzo, perdendo la vita.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco anche con l'ausilio di una gru, affiancati dal personale del 118 che hanno operato con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo. Ma per la ragazza non c'era già più nulla da fare. I sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Per sollevare la coriera e liberare il corpo senza vita della ragazza sono stati utilizzati dei cuscini ad aria. La vittima, oltre al padre Pasquale, lascia anche un fratello, Antonio. La madre, Angela Ceccarelli, morì nel 2007 in un'escursione nel bergamasco.

BAB_2164-2

BAB_2178-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Spese pazze dopo l'assalto alla sala slot: presi a Forlì dopo il colpo da 30mila euro

Torna su
ForlìToday è in caricamento