Incidenti stradali

Carambola sulla Cervese: tenta il sorpasso, ma finisce cappottata nel fosso

Sul posto si sono precipitati i Vigili del fuoco del distaccamento di Cervia-Milano Marittima, che hanno aiutato la donna ad uscire dall'abitacolo

Foto Massimo Argnani

Un brutto incidente innescato da un tentato sorpasso non riuscito. E' quanto accaduto martedì, poco prima delle 13.30, lungo la Cervese, all'altezza del curvone delle saline ed ha visto coinvolto suo malgrado un forlivese ottantenne. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, al vaglio agli agenti della Polizia Municipale di Cervia, una 73enne di Cervia che procedeva lungo l'arteria in direzione di Forlì, giunta in corrispondenza delle saline, poco prima della deviazione per Villa Inferno, ha tentato di superare un camion che la precedeva sulla stessa direzione di marcia, sul quale viaggiava l'anziano forlivese.

TRAGEDIA NEL RIMINESE: frenata disperata, poi lo schianto. Perde la vita un 37enne

Nel sorpasso, però, la donna si sarebbe resa conto che non avrebbe fatto in tempo a rientrare nella corsia: così la 73enne ha effettuato una manovra per rientrare, venendo così a collisione con la parte anteriore del camion e perdendo il controllo della sua Fiat Panda, finendo cappottata nel fossato laterale, dove era presente dell'acqua. Sul posto si sono precipitati i Vigili del fuoco del distaccamento di Cervia-Milano Marittima, che hanno aiutato la donna ad uscire dall'abitacolo e nella messa in sicurezza dei mezzi.

L'automobilista, rimasta cosciente, è stata trasportata dal personale del 118 al pronto soccorso dell'ospedale Bufalini di Cesena in elimedica con codice di massima gravità. Le ripercussioni sul traffico sono state minime: la Polizia municipale di Cervia ha gestito i veicoli a senso unico alternato nel tratto interessato dall'incidente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carambola sulla Cervese: tenta il sorpasso, ma finisce cappottata nel fosso

ForlìToday è in caricamento