rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Incidenti stradali Castrocaro Terme e Terra del Sole / Via Guglielmo Marconi

Famiglie davanti alla scuola, irrompe ebbro al volante: distrutte due auto in sosta

Poteva davvero trasformarsi in tragedia la follia di un castrocarese di 56 anni che, ebbro alla guida di un Bmw 320, si è schiantato quando mancavano pochi minuti alle 19 contro due auto in sosta

Poteva davvero trasformarsi in tragedia la follia di un castrocarese di 56 anni che, ebbro alla guida di un Bmw 320 , si è schiantato quando mancavano pochi minuti alle 19 contro due auto in sosta su viale Marconi a Castrocaro Terme. Per fortuna nessuno è rimasto ferito ma il tutto si è verificato proprio davanti alla scuola elementare, con centinaia di persone e bambini accorsi per la grande festa di fine anno scolastico.

Nel violento impatto sono rimaste seriamente danneggiate, oltre che l'auto del castrocarese, anche una Kia Sorrento e una Volkswagen Sharan. All'uomo è stata ritirata la patente di guida (con 10 punti in meno) ed è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. La denuncia scatta quando il tasso alcolemico nel sangue supera gli 0.8 g/l. Sul posto per i rilievi la polizia stradale di Rocca San Casciano.


LA VERSIONE DEL FIGLIO
Per completezza di informazione, pubblichiamo anche la versione dei fatti da parte di S.M., il figlio dell'uomo alla guida del Bmw coinvolto nell'incidente di domenica pomeriggio. Il giovane contesta la versione fornita dalle forze dell'ordine. "Mio padre non era ubriaco, aveva sì bevuto un paio di bicchieri e tutti sappiamo la differenza tra 'allegri' ed 'ubriachi'. Per strada non c'era nessuno, tutti i bambini erano dentro al giardino della scuola a fianco. Mio padre è un uomo che si sveglia alle 5 della mattina e torna a casa alle 8 di sera, era stanco ed allegro e ha avuto un colpo di sonno. Non è di certo un ubriacone come si è voluto farlo passare"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglie davanti alla scuola, irrompe ebbro al volante: distrutte due auto in sosta

ForlìToday è in caricamento