rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Incidenti stradali Forlimpopoli

Anzichè al lavoro si ubriaca e semina il panico in strada con incidenti: arrestato

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Meldola si sono messi sulle sue tracce, intercettandolo

Agli arresti domiciliari per furto, ma con un permesso speciale per recarsi al lavoro, ne ha combinate di tutti i colori, finendo così dritto in carcere dopo aver seminato il panico tra gli automobilisti. Si sono spalancate le porte del carcere della Rocca per un 32enne di nazionalità marocchina, domiciliato a Forlimpopoli. Martedì mattina il soggetto, anzichè timbrare il cartellino, si è dato all'alcol, alzando decisamente il gomito. Messosi al volante, ha carambolato contro alcune auto in sosta e in transito tra Forlì, Bertinoro e il territorio cervese, finendo in un'occasione persino fuoristrada.

In poche ore si è reso autore di diversi incidenti, danneggiando almeno cinque vetture, due delle quali di passaggio incontrate lungo il percorso della scorribanda. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Meldola, assieme alla pattuglia di Bertinoro della Polizia Municipale dell'Unione dei Comuni, si sono messi sulle sue tracce, intercettando dopo alcune ore l'auto ed arrestando il conducente per "evasione". L'individuo ha necessitato anche delle cure dei sanitari del pronto soccorso dell'ospedale "Morgagni-Pierantoni".

Trascorsa la notte in cella, mercoledì mattina è comparso davanti al giudice per il processo per direttissima. Il provvedimento è stato convalidato, con l'inasprimento della custodia cautelare dai domiciliari al carcere. Ora il 32enne dovrà scontare il suo conto con la giustizia al fresco. Ovviamente è stato anche sanzionato per le varie infrazioni commesse al codice della strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anzichè al lavoro si ubriaca e semina il panico in strada con incidenti: arrestato

ForlìToday è in caricamento